Italia
 

Insegnante madrelingua e poi?

Scritto da Annalisa Di Salvatore (Manager Helen Doron Ascoli Piceno) | September 8th, 2018
Insegnanti Helen Doron English

Fonte immagine: Helen Doron English Spain

“L’insegnante di inglese che avrà mio figlio è madrelingua?”.
A volte sì, a volte no, dipende dalle persone che lavorano nel Centro Helen Doron® English a cui ci si rivolge.

L’insegnante di inglese che avrà mio figlio ha una preparazione specifica per insegnare la lingua ai bambini?”.
Sì, sempre. Di che tipo? Se vuoi saperlo, leggi questo articolo e lo saprai con chiarezza.

Insegnante inglese, di inglese, o Insegnante Helen Doron?

Insegnante di inglese o Helen Doron?

Fonte immagine: getaccepted.com

Scrivendo questo articolo, faccio riferimento al mio personale background, per essere sicura di parlare di ciò che conosco. Ho una formazione post-universitaria e un’esperienza professionale entrambe specifiche nell’insegnamento dell’italiano L2 (Lingua Seconda), cioè a non nativi che studiano l’italiano. Ah, sì: sono anche italiana madrelingua. Ho conosciuto insegnanti americani che insegnavano l’italiano meglio di me e insegnanti italiani che sono stati assunti in college inglesi per insegnare l’inglese.

Come nasce un insegnante di inglese Helen Doron

Per prima cosa, il manager di un Centro Helen Doron® English seleziona candidati – madrelingua o non – con un colloquio di lavoro (personalmente, solo per i candidati che mi hanno fatto una buona impressione, prevedo una seconda fase di selezione con un altro tipo di colloquio). Scelti i candidati, il manager richiede per loro il famigerato TTC (Teacher Training Course).

Il TTC: che cos’è?

Una prova di sopravvivenza! Va bene, siamo seri: il TTC è il percorso formativo obbligatorio per chiunque voglia diventare insegnante di inglese Helen Doron, indipendentemente dal proprio curriculum (madrelingua e non, già molto esperti nell’insegnamento e non).

Si svolge periodicamente in alcuni degli oltre 1.000 Centri Helen Doron® English sparsi in Italia e all’estero, e può frequentarlo soltanto un candidato che sia stato già scelto e presentato dal manager di un Centro.
Dura 5 giorni, per circa otto ore al giorno, ed è tenuto da uno dei Teacher Trainers scelti da Helen Doron.

Cosa succede al TTC

 

Alla fine di ogni giornata del TTC, il candidato ha delle presentazioni da preparare per il giorno dopo. Le presentazioni consistono nella simulazione di lezioni costruite intorno ai materiali didattici prodotti dalla casa madre e secondo la metodologia che il candidato viene via via assorbendo.

Per ogni presentazione giornaliera, il candidato deve in circa 10 minuti:

  • Svolgere l’attività didattica che ha progettato intorno all’argomento assegnato dal Teacher Trainer;
  • Utilizzare in maniera efficace le props che ha preparato allo scopo (Cosa sono le props? Vieni a trovarci e le vedrai);
Insegnanti Helen Doron Ascoli Piceno-Props

Insegnanti Helen Doron Ascoli Piceno-Props

  • Dimostrare di saperci fare con i bambini, cioè essere capace di mettersi nei loro panni, di osservare il mondo con i loro occhi, di conoscerne gli stadi evolutivi rispetto all’apprendimento;
  • Dare prova di creatività ed entusiasmo puro!
Insegnante Helen Doron English

Fonte immagine: Helen Doron English Spain

  • Saper gestire l’imprevisto e avere il controllo del proprio linguaggio gestuale e corporeo.
  • Parlare esclusivamente in inglese e senza fare “errori”: sembra ovvio, eppure, può succedere che perfino qualche madrelingua riceva delle osservazioni di questa natura … Perché, sapete, nemmeno una persona madrelingua è al riparo dall’errore linguistico! (pensiamo ai nostri congiuntivi italiani in Italia, e tutto sarà più chiaro).
Insegnante alla prova

Durante le presentazioni, tutti i candidati assistono e partecipano alle prove del collega comportandosi da studenti. Il Teacher Trainer osserva e valuta pubblicamente ciascuna prova, suggerisce, consiglia, migliora, e assegna il compito per il giorno seguente.

Insegnante di inglese Helen Doron

Helen Doron Teacher Training Course – Teacher Trainer: Vanessa Scheelk

Per il quarto giorno, i coraggiosi aspiranti sono chiamati, inoltre, a scrivere in inglese un saggio sulla metodologia. Più o meno in questa fase, se le cose non stanno andando bene per un candidato, il Teacher Trainer può comunicarglielo e risparmiargli la fatica di arrivare fino alla fine del TTC …

Finito?

È finito soltanto il TTC (se superato!). Dopo essere stato spremuto per bene e aver conseguito la certificazione, il candidato inizia a lavorare come insegnante Helen Doron, proseguendo nel frattempo la formazione con regolari seminari di aggiornamento e conferenze annuali.

Il succo del TTC è questo, io l’ho raccontato con parole mie, cioè non preconfezionate dal brand e da prassi pubblicitarie.

Vuoi provare?

Se vuoi vedere quali sono i risultati di questo tipo di formazione, quali possono essere gli sviluppi educativi per tuo figlio o tua figlia, chiamaci e chiedici un nostro insegnante Helen Doron.

Ascoli Piceno Learning Centre: 0736.550877 – 333.9176947 – ascoli@helendoron.com