SUCCESSO! I Franchisee Helen Doron Rinforzano e Motivano i Bambini in Modo Naturale

1538 Views

Tempo di lettura: 3 minuti

Rossiv2-528x1000

Il multilinguismo è sempre stato una parte importante della famiglia dell’insegnante di Helen Doron English e titolare di un centro di apprendimento franchising, Rossi Milkoff. “Vengo da Sofia, Bulgaria, e faccio parte della ‘famiglia più felice di tre persone’, come piace dire al mio figlio di 11 anni, Victor. Nato e cresciuto negli Stati Uniti, Victor è un vero bilingue, poiché è cresciuto con l’inglese e il bulgaro intorno a lui fin da quando era un bambino. Quando aveva appena tre anni, si è unito a un programma pilota di scuola materna completamente in spagnolo e ha ottenuto ottimi risultati, il che mi ha fatto capire quanto siano preziose le lingue fin dalla tenera età. A casa parliamo bulgaro e passiamo dall’inglese al bulgaro con facilità. Victor sa ancora un po’ di spagnolo, io conosco un po’ di tedesco e mio marito Kalo Milkoff, che lavora nell’industria del software, parla fluentemente anche russo.”

Dopo aver trascorso dieci anni negli Stati Uniti lavorando con bambini nel Pacifico nord-occidentale e a Washington D.C., Rossi è tornata in Bulgaria con l’aspirazione di aprire il suo asilo nido. “Speravo di poter sfruttare la mia esperienza insieme all’istruzione di alto livello di mio marito negli Stati Uniti e alla sua formazione tecnologica per costruire un’organizzazione che avesse un impatto positivo sulla mia comunità. Abbiamo avuto difficoltà a trovare un posto in Bulgaria dove Victor potesse mantenere le sue competenze linguistiche in inglese. Dopo aver provato senza successo diversi posti, abbiamo finalmente scoperto un centro di apprendimento Helen Doron. Solo poche settimane dopo che Victor ha iniziato le lezioni, ho capito che insegnare l’inglese ai bambini utilizzando il metodo Helen Doron era esattamente il tipo di lavoro che avrei dovuto fare a Sofia. Il mio quartiere non aveva ancora un centro di apprendimento nelle vicinanze, così ho deciso di aprirne uno!”

Rossi and students_528px Rossi ha trovato il suo posto in molti modi nel mondo di Helen Doron e spiega perché sia un modo eccellente sia per insegnare che per imparare. “Attendo con impazienza il mio quinto anno, sia come insegnante che come responsabile. Sono davvero entusiasta di poter offrire un’ottima esperienza ai bambini del mio centro di apprendimento. È importante avere l’approccio giusto nell’insegnare ai bambini piccoli, ai bambini più grandi e agli adolescenti. I nostri genitori sanno che da Helen Doron insegniamo ai loro bambini l’inglese in modo naturale, senza pressioni. Utilizziamo giochi, azioni e canzoni per coinvolgere i bambini nel processo di apprendimento. L’atmosfera in classe è informale, promuovendo la cooperazione e la sana competizione.”

Rossi crede fortemente, dalla sua esperienza personale e professionale, che iniziare a frequentare le lezioni fin da piccoli sia preferibile rispetto ad aspettare che siano più grandi. “Consiglio ai genitori di essere coraggiosi e iscrivere il loro bambino il prima possibile. Il nostro comprovato metodo di insegnamento ha aiutato milioni di bambini a imparare a comunicare in inglese, ma i genitori potrebbero anche sorprendersi nel vedere che i loro figli diventano anche più socievoli e aperti al mondo.”

Per le persone che stanno considerando una carriera di franchising con Helen Doron, Rossi ha alcuni consigli validi. “Costruire un’azienda di successo dipende da una varietà di fattori, grandi e piccoli. Con Helen Doron apprezzo soprattutto il metodo e i materiali di alta qualità, lo sviluppo del prodotto e la formazione sia per gli insegnanti che per i proprietari di aziende. Il team della sede centrale si assicura che la rete globale di franchisee tenga il passo con la rapida evoluzione della tecnologia e con le esigenze della nuova generazione di bambini.”

In conclusione, la signora Milkoff cita il suo filosofo preferito: “Ludwig Wittgenstein scrisse nel 1922, ‘I limiti della mia lingua significano i limiti del mio mondo’. Sono contenta che attraverso il mio lavoro riesca ad ampliare il mondo per i bambini del mio quartiere e a dar loro la possibilità di eccellere.”

1539 Views

Rossiv2-528x1000

Il multilinguismo è sempre stato una parte importante della famiglia dell’insegnante di Helen Doron English e titolare di un centro di apprendimento franchising, Rossi Milkoff. “Vengo da Sofia, Bulgaria, e faccio parte della ‘famiglia più felice di tre persone’, come piace dire al mio figlio di 11 anni, Victor. Nato e cresciuto negli Stati Uniti, Victor è un vero bilingue, poiché è cresciuto con l’inglese e il bulgaro intorno a lui fin da quando era un bambino. Quando aveva appena tre anni, si è unito a un programma pilota di scuola materna completamente in spagnolo e ha ottenuto ottimi risultati, il che mi ha fatto capire quanto siano preziose le lingue fin dalla tenera età. A casa parliamo bulgaro e passiamo dall’inglese al bulgaro con facilità. Victor sa ancora un po’ di spagnolo, io conosco un po’ di tedesco e mio marito Kalo Milkoff, che lavora nell’industria del software, parla fluentemente anche russo.”

Dopo aver trascorso dieci anni negli Stati Uniti lavorando con bambini nel Pacifico nord-occidentale e a Washington D.C., Rossi è tornata in Bulgaria con l’aspirazione di aprire il suo asilo nido. “Speravo di poter sfruttare la mia esperienza insieme all’istruzione di alto livello di mio marito negli Stati Uniti e alla sua formazione tecnologica per costruire un’organizzazione che avesse un impatto positivo sulla mia comunità. Abbiamo avuto difficoltà a trovare un posto in Bulgaria dove Victor potesse mantenere le sue competenze linguistiche in inglese. Dopo aver provato senza successo diversi posti, abbiamo finalmente scoperto un centro di apprendimento Helen Doron. Solo poche settimane dopo che Victor ha iniziato le lezioni, ho capito che insegnare l’inglese ai bambini utilizzando il metodo Helen Doron era esattamente il tipo di lavoro che avrei dovuto fare a Sofia. Il mio quartiere non aveva ancora un centro di apprendimento nelle vicinanze, così ho deciso di aprirne uno!”

Rossi and students_528px Rossi ha trovato il suo posto in molti modi nel mondo di Helen Doron e spiega perché sia un modo eccellente sia per insegnare che per imparare. “Attendo con impazienza il mio quinto anno, sia come insegnante che come responsabile. Sono davvero entusiasta di poter offrire un’ottima esperienza ai bambini del mio centro di apprendimento. È importante avere l’approccio giusto nell’insegnare ai bambini piccoli, ai bambini più grandi e agli adolescenti. I nostri genitori sanno che da Helen Doron insegniamo ai loro bambini l’inglese in modo naturale, senza pressioni. Utilizziamo giochi, azioni e canzoni per coinvolgere i bambini nel processo di apprendimento. L’atmosfera in classe è informale, promuovendo la cooperazione e la sana competizione.”

Rossi crede fortemente, dalla sua esperienza personale e professionale, che iniziare a frequentare le lezioni fin da piccoli sia preferibile rispetto ad aspettare che siano più grandi. “Consiglio ai genitori di essere coraggiosi e iscrivere il loro bambino il prima possibile. Il nostro comprovato metodo di insegnamento ha aiutato milioni di bambini a imparare a comunicare in inglese, ma i genitori potrebbero anche sorprendersi nel vedere che i loro figli diventano anche più socievoli e aperti al mondo.”

Per le persone che stanno considerando una carriera di franchising con Helen Doron, Rossi ha alcuni consigli validi. “Costruire un’azienda di successo dipende da una varietà di fattori, grandi e piccoli. Con Helen Doron apprezzo soprattutto il metodo e i materiali di alta qualità, lo sviluppo del prodotto e la formazione sia per gli insegnanti che per i proprietari di aziende. Il team della sede centrale si assicura che la rete globale di franchisee tenga il passo con la rapida evoluzione della tecnologia e con le esigenze della nuova generazione di bambini.”

In conclusione, la signora Milkoff cita il suo filosofo preferito: “Ludwig Wittgenstein scrisse nel 1922, ‘I limiti della mia lingua significano i limiti del mio mondo’. Sono contenta che attraverso il mio lavoro riesca ad ampliare il mondo per i bambini del mio quartiere e a dar loro la possibilità di eccellere.”