Quali sono i vantaggi del bilinguismo?

1772 Views

Tempo di lettura: 2 minuti

Da quando la linguista ed educatrice Helen Doron ha aperto la strada alla sua metodologia innovativa per insegnare l’inglese ai bambini molto piccoli, i bambini di tutto il mondo hanno tratto beneficio dall’imparare una seconda lingua nello stesso modo in cui imparano la loro lingua madre.

Uno studio recente commissionato da la Commissione Europea, Direzione Generale Istruzione e Cultura, concorda con i risultati di Helen Doron:

1. Il vantaggio principale che una persona ottiene quando si impegna a imparare l’inglese o qualsiasi altra lingua è la capacità di comunicare utilizzando la lingua, creando connessioni con una fascia più ampia della popolazione mondiale.

2. Il cervello trae beneficio dall’apprendimento delle lingue, subendo un cambiamento nell’attività elettrica. Prima di questo studio si credeva che questo cambiamento nel funzionamento del cervello si verificasse solo quando gli studenti avevano acquisito un alto livello di abilità linguistica nella nuova lingua, ma questo studio ha rivelato che questo cambiamento avviene nelle prime fasi dell’apprendimento della lingua.

3. Un altro vantaggio dell’apprendimento delle lingue è una “funzione di memoria superiore”. L’apprendimento delle lingue ha mostrato un aumento delle capacità di memoria. Ciò era particolarmente forte nella memoria a breve termine. Questo è un enorme vantaggio, perché consente al cervello di conservare le informazioni nel cervello per periodi più lunghi mentre i processi di pensiero vengono attivati.

4. Anche il cervello trae beneficio dall’apprendimento delle lingue acquisendo una maggiore flessibilità mentale. Lo studio spiega che questo mantiene i percorsi mentali “aperti” che consentono a una persona di utilizzare “diverse vie di pensiero”. L’apprendimento delle lingue aiuta ad “esercitare” il cervello per mantenerlo flessibile e agile.

5. Una persona trae vantaggio dall’apprendimento della lingua anche acquisendo maggiori capacità di risoluzione dei problemi in tutte le seguenti aree: capacità di pensiero astratto, formazione di concetti, formulazione di ipotesi creative, capacità rafforzata di identificare, comprendere e risolvere problemi e la capacità di concentrarsi su un compito filtrando le distrazioni e le informazioni non necessarie con un aumento della capacità di multitasking.

6. L’acquisizione della lingua avvantaggia anche una persona creando una maggiore comprensione di come funziona e viene utilizzata la lingua. Lo studio ha rilevato che gli individui con comunicazione multilingue erano in grado leggere e interpretare meglio le situazioni sociali, il che ha migliorato le loro prestazioni in contesti sociali.

7. L’apprendimento di più lingue aiuta anche a prevenire il deterioramento del funzionamento del cervello nel tempo. Lo studio riporta che gli individui multilingue avevano un tasso ridotto da 2 a 4 anni nello sviluppo di problemi cognitivi legati all’età, come la demenza.

8. Grazie a queste capacità mentali migliorate, gli individui bilingui e multilingue hanno una maggiore capacità di rimanere aggiornati con le tecnologie moderne. Ciò significa che avere una maggiore agilità mentale grazie all’acquisizione del linguaggio aiuta gli studenti medi di lingue a padroneggiare meglio tutti i cambiamenti tecnologici e informativi costantemente sviluppati e introdotti nelle nostre vite.

1773 Views

Da quando la linguista ed educatrice Helen Doron ha aperto la strada alla sua metodologia innovativa per insegnare l’inglese ai bambini molto piccoli, i bambini di tutto il mondo hanno tratto beneficio dall’imparare una seconda lingua nello stesso modo in cui imparano la loro lingua madre.

Uno studio recente commissionato da la Commissione Europea, Direzione Generale Istruzione e Cultura, concorda con i risultati di Helen Doron:

1. Il vantaggio principale che una persona ottiene quando si impegna a imparare l’inglese o qualsiasi altra lingua è la capacità di comunicare utilizzando la lingua, creando connessioni con una fascia più ampia della popolazione mondiale.

2. Il cervello trae beneficio dall’apprendimento delle lingue, subendo un cambiamento nell’attività elettrica. Prima di questo studio si credeva che questo cambiamento nel funzionamento del cervello si verificasse solo quando gli studenti avevano acquisito un alto livello di abilità linguistica nella nuova lingua, ma questo studio ha rivelato che questo cambiamento avviene nelle prime fasi dell’apprendimento della lingua.

3. Un altro vantaggio dell’apprendimento delle lingue è una “funzione di memoria superiore”. L’apprendimento delle lingue ha mostrato un aumento delle capacità di memoria. Ciò era particolarmente forte nella memoria a breve termine. Questo è un enorme vantaggio, perché consente al cervello di conservare le informazioni nel cervello per periodi più lunghi mentre i processi di pensiero vengono attivati.

4. Anche il cervello trae beneficio dall’apprendimento delle lingue acquisendo una maggiore flessibilità mentale. Lo studio spiega che questo mantiene i percorsi mentali “aperti” che consentono a una persona di utilizzare “diverse vie di pensiero”. L’apprendimento delle lingue aiuta ad “esercitare” il cervello per mantenerlo flessibile e agile.

5. Una persona trae vantaggio dall’apprendimento della lingua anche acquisendo maggiori capacità di risoluzione dei problemi in tutte le seguenti aree: capacità di pensiero astratto, formazione di concetti, formulazione di ipotesi creative, capacità rafforzata di identificare, comprendere e risolvere problemi e la capacità di concentrarsi su un compito filtrando le distrazioni e le informazioni non necessarie con un aumento della capacità di multitasking.

6. L’acquisizione della lingua avvantaggia anche una persona creando una maggiore comprensione di come funziona e viene utilizzata la lingua. Lo studio ha rilevato che gli individui con comunicazione multilingue erano in grado leggere e interpretare meglio le situazioni sociali, il che ha migliorato le loro prestazioni in contesti sociali.

7. L’apprendimento di più lingue aiuta anche a prevenire il deterioramento del funzionamento del cervello nel tempo. Lo studio riporta che gli individui multilingue avevano un tasso ridotto da 2 a 4 anni nello sviluppo di problemi cognitivi legati all’età, come la demenza.

8. Grazie a queste capacità mentali migliorate, gli individui bilingui e multilingue hanno una maggiore capacità di rimanere aggiornati con le tecnologie moderne. Ciò significa che avere una maggiore agilità mentale grazie all’acquisizione del linguaggio aiuta gli studenti medi di lingue a padroneggiare meglio tutti i cambiamenti tecnologici e informativi costantemente sviluppati e introdotti nelle nostre vite.