Our News
02 Set 2019

Servizi alla famiglia

Servizi alla famiglia

La nostra scuola è molto attenta a soddisfare a pieno le esigenze e i bisogni legati  sia alle famiglie e sia  alle richieste dei  vostri bambini. 

 L’ARTE TERAPISTA

Debora propone una serie di laboratori espressivi nel 2017 come supporto alla crescita armonica, attraverso il contesto fornito dal setting e dal gruppo di Arteterapia, con la creazione di uno spazio di sperimentazione, condivisione, ascolto e confronto a sostegno della salute nei bambini. Consultate i volantini per dettagli su giorni e orari.

  1. I grandi a modo mio

Laboratorio espressivo per bambini dai 7 ai 9 anni.

Stimolazione: dipinti arte contemporanea

1.Mirò, 2.Van Gogh, 3.Klee, 4.Picasso, 5.Pollock

Obiettivi

  1. Fare esperienza delle proprie potenzialità espressive attraverso il linguaggio non verbale e l’utilizzo dei materiali artistici
  2. Affermazione di se’, crescita dell’autostima
  3. Relazione positiva coi pari – ascolto, rispetto, accettazione, condivisione dell’esperienza- e con l’adulto
  4. concentrazione
  5. possibilità di esprimere e verbalizzare le proprie emozioni
  6. sviluppo del pensiero creativo

 

  1. I cinque sensi

Laboratorio espressivo per bambini dai 4 ai 6 anni.

Stimolazione udito, olfatto, vista, gusto, tatto

Attraverso il disegno, le forme, le linee, i personaggi, l’utilizzo del colore, del materiale, dello spazio che occupa nel foglio, il bambino racconta di se’ e del suo mondo. L’arte terapia in questa fascia d’età offre spazio di stimolazione (attraverso il gioco, i materiali, la musica…) affinché il bambino possa sperimentare la sua creatività. Il bambino usa il corpo per sperimentare, il corpo che per lui è il mezzo più importante per scoprire il mondo. E’ importante offrire uno spazio in cui il bambino si senta libero di interpretare la sua immaginazione e di raccontarla, senza che questa venga limitata o condizionata. Lo spazio offre regole minime, di condivisione del materiale con gli altri e di rispettare i tempi. L’adulto deve, senza interpretare e giudicare, rispettare la libera espressione dei bambini. Tutto ciò che il bambino sperimenta (toccare oggetti di materiale diverso) aiuta il suo processo cerebrale, sentendosi più sicuro e autonomo, sostenendolo così nello sviluppo

 

Obiettivi

  1. Incoraggiare l’espressione del proprio mondo interno e di quell aspetti che a volte è difficile verbalizzare
  2. Far emergere e valorizzare le potenzialità soggettive
  3. Accrescere l’autostima attraverso la possibilità di scelte autonome effettuate attingendo al proprio mondo interiore
  4. Aumentare la fiducia nelle proprie capacità
  5. Stimolare immaginazione e fantasia sperimentando materiali sensoriali. Il bambino impara a prestare attenzione agli imput che arrivano dai propri sensi e a tradurli in un segno, in un’emozione
  6. Favorire attraverso il linguaggio grafico-pittorico, l’espressione delle emozioni in un clima di accoglienza e di non giudizio
  7. Migliorare la relazione all’interno del gruppo condividendo lo spazio e i materiali nel rispetto di se’ e del lavoro altrui

 

  1. Dal colore al cuore… quando il prendersi cura si fa creativo

Percorso di cinque incontri coppia genitore – bambino

un percorso attraverso l’utilizzo dei materiali artistici che pone al centro la creatività del bambino e del genitore in un clima ludico di espressione libera di se’, delle proprie emozioni e sentimenti. L’utilizzo di una metodologia ben precisa e di tecniche di stimolazione che hanno come obiettivo lo sviluppo di un senso d’identità, di autonomia, di benessere e di vitalità del bambino e s’inseriscono in un’ottica di promozione della salute della famiglia. Si lavorerà in gruppo per sviluppare comportamenti relazionali positivi di collaborazione, rispetto e valorizzazione di se’ e degli altri.

Obiettivi

  1. favorire lo sviluppo delle risorse creative;
  2. rafforzare l’autostima e la fiducia nelle proprie capacita’ accompagnando all’autonomia;
  3. facilitare la condivisione delle esperienze e la valorizzazione delle differenze individuali;
  4. offrire canali appropriati di espressione e comunicazione delle proprie emozioni
  5. lavorare in gruppo per sviluppare comportamenti relazionali positivi di collaborazione, rispetto e valorizzazione di se’ e degli altri .

 

Setting

Salone de la Scuola Helen Doron, Cernusco sul Naviglio

Utenza

Il progetto è rivolto a bambini/e dai 4 ai 9 anni e a coppie genitori/bambini che frequentano la Scuola Helen Doron a Cernusco s/Naviglio.

Tempi

Atelier strutturato di incontri di 6o minuti circa  nei giorni da gennaio 2017.

Materiali

Materiali artistici convenzionali: acquarelli, tempere, colori a dita, gessetti, matite nere e colorate, pastelli a cera, pastelli a  olio, pennarelli

Attrezzi; pennelli, colle, forbici, carta asciugamani, chiodi, contenitori vari, cucitrici, foratrici, martelli, pinze, spugne, stracci, gomma, temperino, scotch.

Supporti: carta, cartoncino di diversi formati spessori e colori. Musica.

Struttura degli incontri:

Ritrovo e accoglienza

Stimolazione/tema: piccoli giochi motori, visualizzazione immagini…

Momento centrale: è qui che intercorre il processo creativo, questo momento è il fulcro della seduta, all’interno del processo creativo utilizziamo i materiali, comunichiamo attraverso il gioco, le immagini, i suoni.

Momento finale con pulizia e riordino dei materiali: restituzione delle emozioni provate, chiedendo loro di raccontarmi che materiali sono stati utilizzati durante il processo creativo e quali sono le emozioni provate.

Debora Bedolis, artista autodidatta e esperta in Arte terapia, nasco a San Pellegrino Terme l’8 febbraio 1969.
Dalla laurea in Economia e Commercio, tesi “La circolazione dei beni culturali nel Diritto Comunitario” nel 1996, fino al diploma in Arte terapia alla Scuola delle Artiterapie di Lecco nel 2012 il passo non è stato breve: la passione per l’Arte nasce dall’adolescenza approfondendo la tecnica di disegno e la pittura, in particolar modo amo dipingere con gli acrilici. Successivamente, con la  scoperta di un’altra passione, la psicologia,  ho incontrato l’Arteterapia maturando esperienze nella conduzione di gruppi di Arteterapia e interventi individuali nell’area del benessere, della prevenzione, della malattia psichiatrica e del disagio.

Conduco gruppi di formazione e di aggiornamento per educatori/insegnanti, formazione aziendale e per operatori nella relazione d’aiuto. Lavoro anche in équipe, in base all’esigenza dei progetti, avvalendomi della collaborazione/consulenza di altri professionisti dell’educazione, della riabilitazione, della salute, del lavoro sociale e del comportamento quali: psicologi, psichiatri, educatori professionali, arti terapeuti, psicomotricisti, logopedisti, neuropsichiatri infantili, pediatri e altre figure professionali. Questo è il mio habitat e in questo metto in campo ciò che ho di più prezioso: il cuore, la competenza e la determinazione.

L’Arte terapia è un metodo di utilizzo dei materiali artistici volto a favorire la crescita della persona e lo sviluppo delle sue risorse personali individuali e relazionali ponendo l’accento sul processo creativo e sulla dimensione relazionale: attraverso specifiche tecniche le persone sono facilitate ad utilizzare i materiali per creare immagini che possano divenire ponti di comunicazione sia con se stessi che con gli altri. In particolare nel settore educativo l’arte terapia viene utilizzata come supporto alla crescita armonica, attraverso il contesto fornito dal setting e dal gruppo di Arte terapia, con la creazione di uno spazio di sperimentazione, condivisione, ascolto e confronto a sostegno della salute nei bambini e dei genitori.

Collaborazione recente con la Scuola Helen Doron di Cernusco s/Naviglio nella conduzione di laboratori di LIBERA ESPRESSIONE con bambini dai 4 agli 9 anni durante il Summer Camp Helen Doron Giugno/Settembre 2015.
In corso dell’anno solastico 2015-16, un progetto per le famiglie dal titolo “DAL COLORE AL CUORE – Incontriamoci con Arte” è stato proposto.

Per qualsiasi informazione mi potete contattare al n.  347 9643475 oppure via mail info@emotivarte.eu<mailto:info@emotivarte.eu> , www.emotivarte. eu

 

LA PEDAGOGISTA

Per questo motivo, da quest’anno collabora con noi anche la Dott.ssa Ilaria Zambolin , pedagogista , specializzata in infanzia e  famiglia. Laureata presso l’università cattolica di Milano, e Specializzata in scienze pedagogiche e progettazioni educative presso l’università Bicocca.

Da anni lavora sia con strutture educative, tra cui la Helen Doron, come figura di sostegno su bambini con particolari difficoltàsocio-emotive e neuro-motorie,  su progetti di formazione alle educatrici, e  progettazioni ludico creative riguardanti la prima infanzia. Segue inoltre  famiglie sia individualmente che attraverso gruppi di formazione o su specifiche aree tematiche.

Teniamo molto a considerare la figura del pedagogista, affinchè possa  accompagnare e sostenere quando necessario  lo staff educativo durante l’anno, nelle progettazioni educative; seguirà le famiglie durante l’anno scolastico, sia individualmente per chi ne avesse bisogno, sia attraverso incontri di condivisione e se necessario accompagnerà il vostro bambino in contesti di difficoltà.

Per qualsiasi esigenza è possibile contattare la Dottoressa al numero 3664176763.

LA PSICOLOGA

Siamo molto contenti di annunciare l’apertura dello sportello psicologico tenuto dalla Dott.ssa Roberta Cocuzza.

Roberta lavora come psicologa-psicoterapeuta, è laureata presso l’Università degli Studi di Padova con Specializzazione in psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza.
Per anni è stata impegnata in progetti di sostegno alla genitorialità, di  psicologia scolastica e prevenzione al disagio.Lei collabora come consulente per l’Asl della Città di Milano e lavora come psicoterapeuta presso l’Ambulatorio convenzionato dell’Istituto San Vincenzo.

Il servizio dello Sportello psicologico ci sta molto a cuore e lo consideriamo un completamento del lavoro intrapreso con i colloqui di metà anno con le nostre insegnanti. Si tratta di un’opportunità per i genitori interessati di confrontarsi con una professionista sui tanti aspetti piccoli o grandi che riguardano i figli e la relazione con loro. Infatti, il lavoro delle nostre insegnanti, limitato alla frequenza delle lezioni da parte dei bambini, può essere sfruttato appieno anche tramite l’assistenza professionale di un esperto.

Abbiamo già avuto modo di collaborare con Roberta l’anno scorso in occasione delle presentazioni tenute presso la nostra sede parallelamente ai nostri laboratori creativi, e anche in colloqui individuali offerti su richiesta. Roberta sarà presentepresso la nostra sede una volta al mese, indicativamente il sabato pomeriggio a partire dalle ore 14.

I colloqui, della durata di 45-50 minuti, sono prenotabili contattando direttamente la dottoressa al numero 349-253 0028.

 

 

Prova una Lezione Dimostrativa Gratuita