Our News
25 Mar 2022

Film in inglese per bambini: perché guardarli e come sceglierli

film-in-inglese-per-bambini

I film in inglese per bambini sono un’ottima occasione di apprendimento, ma come sceglierli? Ne parliamo questo articolo.


Film in inglese per bambini: perché sono importanti per l’apprendimento della lingua

Si impara più facilmente se ci si diverte. Questo principio, semplice e ormai riconosciuto da tutti, è un pilastro della pedagogia moderna e vale in particolar modo per l’apprendimento di una seconda lingua.

Guardare film e cartoni animati in inglese è un’opportunità per entrare in contatto diretto con la lingua e impararla in modo naturale, soprattutto nel caso dei bambini: i più piccoli, infatti, imparano in modo spontaneo e immediato.

I film in inglese per bambini sono quindi una vera e propria risorsa didattica e un momento di apprendimento, perché offrono la possibilità di osservare situazioni culturali autentiche anche senza muoversi da casa.

New call-to-action

Come scegliere i film in inglese per bambini

Soprattutto all’inizio, è decisivo scegliere i film e i cartoni animati giusti. Quali sono quelli giusti? Quelli più vicini agli interessi e alle curiosità del bambino, divertenti e coinvolgenti, che non rischiano di annoiarlo. Questo perché, in particolare nei primi momenti dell’esperienza, è fondamentale mantenere alto il suo livello di attenzione e la motivazione a proseguire.

Un piccolo trucco per iniziare col piede giusto è proporre di guardare in inglese un film o un cartone già visto nella propria lingua materna. In questo modo, la comprensione sarà più semplice, perché il fatto di conoscere già la storia e aver già familiarizzato con i personaggi permetterà di concentrarsi di più sulla lingua.

film-in-inglese-per-bambini

Inoltre, film e cartoni devono essere adatti all’età, affinché il bambino non si demotivi di fronte a un inglese troppo difficile oppure con un lessico lontano dalla sua esperienza quotidiana.

Un altro aspetto da considerare è la durata del film. Consigliamo di iniziare con dei cortometraggi, perché le prime volte può essere difficile concentrarsi per un’ora e mezza o due davanti a un film in una lingua diversa da quella materna. Per questo, è utile cominciare magari un cartone animato suddiviso in episodi, con un vocabolario semplice e molte ripetizioni.

Helen Doron English mette a disposizione un canale YouTube ricchissimo di cartoni animati originali, creati per chi frequenta i suoi corsi di inglese ma disponibili a tutti.

“Fun with Flupe” è un buon esempio per bambini tra i 2 i 6 anni perché usa un lessico semplice, con parole ripetute diverse volte e una narrazione lenta.

“Jump with Joey”, invece, è una serie di episodi animati per bambini dai 6 ai 9 anni, con una storia più articolata e una narrazione più rapida.

Per i bambini in età scolare: sottotitoli sì o no? In inglese o in italiano?

Per i bambini che sanno già leggere, i sottotitoli sono uno strumento molto utile, perché aiutano la comprensione del film e stimolano l’abilità della lettura.

Meglio i sottotitoli in italiano o in inglese? I sottotitoli in inglese sono più utili di quelli in italiano, perché permettono al bambino di immergersi completamente nella lingua e di leggere le espressioni inglesi mentre le ascolta.

Quando il bambino legge i sottotitoli in inglese, il suo cervello elabora molte informazioni e questo esercizio lo aiuta a memorizzare meglio tutto ciò che vede e che sente. Al contrario, scegliere i sottotitoli nella propria lingua materna riduce il contatto diretto con l’inglese e distoglie la concentrazione dall’apprendimento della nuova lingua.

film-in-inglese-per-bambini

Quali film guardare? I nostri consigli

I titoli sono tantissimi, ecco qui di seguito una nostra selezione speciale.

Paddington (2014) e Paddington 2 (2017)

Paddington viene dal mondo della letteratura per bambini: nato nel 1958 dalla creatività di Michael Bond, è un adorabile e gentilissimo orso appassionato di marmellata, protagonista di tantissime avventure raccontate in decine di libri tradotti in 30 lingue e venduti in tutto il mondo.

Il personaggio approda al cinema nel 2014 con il primo film e nel 2017 con il secondo, diventando presto un brand riconosciuto a livello globale.

Paddington rappresenta e incarna molti valori comuni a Helen Doron English come la gentilezza, l’ecologia e l’educazione ambientale, senza considerare l’ovvio amore per Londra e le tradizioni anglosassoni, la letteratura per bambini e la pedagogia.

Per queste ragioni, nel 2017 c’è stata una collaborazione davvero importante e ricca di significato: la Eagle Pictures ha scelto noi di Helen Doron English come partner per la campagna nazionale per il lancio di “Paddington 2”.

“Mary Poppins” (1964) e “Mary Poppins Returns” (2018)

L’abbiamo amata tutti. È l’eroina più carismatica di tutti i tempi, la tata più famosa al mondo. La sua storia è diventata ormai un classico, non invecchia mai, piace sempre a ogni età e ogni epoca.

Perché non guardarlo in lingua originale? Ci sono tanti personaggi che parlano diverse varietà di inglese, permettendo di abituarsi a pronunce disparate. I personaggi principali parlano un inglese standard, con una pronuncia British difficile da trovare in altri film famosi per bambini. Inoltre, ci sono canzoni celebri, ben orecchiabili, che resteranno per sempre in mente.

Per chi preferisce film più moderni, c’è il sequel del 2018 “Mary Poppins Returns”, interpretato da Emily Blunt.

Inside Out (2015)

Ha avuto un grande successo, sia di critica che di pubblico, soprattutto per la sua capacità di raccontare le emozioni in modo brioso e creativo.

È la storia di Riley, una ragazzina che ha dovuto trasferirsi a causa del lavoro del padre. Le emozioni sono rappresentate come 5 personaggi – Gioia, Disgusto, Paura, Rabbia e Tristezza – che dirigono la mente della protagonista manovrando una console piena di comandi all’interno di un quartier generale.

Il film è quindi ricco di vocaboli sulle emozioni fondamentali, che i bambini imparano fin dalla prima lezione di un corso di inglese e con le quali quindi potranno familiarizzare immediatamente.

La saga di Harry Potter (2001-2011)

I romanzi di J.K. Rowling, e i film a essi ispirati, sono un classico moderno che affascina grandi e piccini da decenni.

La storia è quella di Harry Potter, che ha ereditato i poteri magici dai suoi genitori e inizia a frequentare una famosa scuola di magia. Qui stringerà autentiche amicizie e combatterà contro il malvagio Lord Voldemort e i suoi tentativi di conquistare il mondo della magia.

Harry Potter non è soltanto una saga appassionante, ma una vera e propria officina creativa del linguaggio. La sua autrice, infatti, ha giocato con la lingua, sia riportando in vita parole cadute in disuso sia inventando parole nuove che oggi sono usate anche fuori dal contesto dei romanzi.

Per questo, l’inglese di Harry Potter è un’incredibile palestra linguistica.

Akeelah and the Bee (2006)

Protagonista di questo film è una talentuosa ragazzina di 11 anni alle prese con una delle attività più amate dalle scuole americane: le gare nazionali di spelling.

È un film utilissimo per chi impara l’inglese perché fa conoscere un evento importante della cultura scolastica negli USA. Inoltre, proprio per il suo tema, approfondisce l’aspetto linguistico: fare spelling e imparare l’esatta composizione di una parola è un esercizio utilissimo, soprattutto durante i primi anni di scuola. In inglese, infatti, le parole si pronunciano spesso diversamente rispetto a come sono scritte.

Con questo articolo, speriamo di esserti stati di aiuto nel comprendere l’importanza di supportare i bambini nell’apprendimento dell’inglese con esperienze piacevoli, ricche di stimoli adeguati.
Naturalmente, abbiamo proposto una selezione di film a titolo di esempio, ma puoi rivolgerti al Centro Helen Doron English di San Benedetto del Tronto per avere molti consigli in più!

film-in-inglese-per-bambini

Helen Doron English a San Benedetto del Tronto

Helen Doron English è l’organizzazione educativa internazionale nata del 1985 e specializzata nell’insegnamento dell’inglese come seconda lingua a bambini e ragazzi da 3 mesi a 19 anni. Dall’inizio a oggi, oltre tre milioni di bambini hanno imparato l’inglese grazie a Helen Doron English, diffusa in franchising con più di 1000 Learning Centres in 37 Paesi. In Italia, ci sono attualmente oltre 120 Centri.

Uno di questi è a San Benedetto del Tronto con un Centro attivo dal 2009.

Tutti i corsi di inglese iniziano in qualsiasi momento dell’anno con nuovi gruppi, ma è anche possibile inserirsi in gruppi già avviati. Non importa che sia settembre, gennaio o marzo: i corsi, infatti, sono strutturati su un set di lezioni attivabili a prescindere dal calendario scolastico.

Inoltre, nel 2020 tutti i Centri Helen Doron English hanno dimostrato di essere preparati anche alla didattica a distanza, grazie allo speciale programma Helen Doron Home, che garantisce lezioni online sicure, efficaci e piacevoli.

Le famiglie che si avvicinano per la prima volta a questa realtà hanno diritto a una lezione di prova gratuita e senza impegno. È una preziosa opportunità per fare una scelta consapevole.
New call-to-action

Prova una Lezione Dimostrativa Gratuita