Cibo per la mente

1588 Views

Tempo di lettura: 3 minuti

Quando si tratta di malnutrizione, le persone tendono di solito a pensare che sia correlata a uno status socio-economico basso. Sorprendentemente, molti bambini nei paesi sviluppati sono malnutriti. Ma perché? Il problema è la scarsa alimentazione: diete basate su cibi veloci e ricche di zuccheri, sale e grassi saturi. I bambini hanno bisogno di una dieta ricca di nutrienti per sviluppare una funzione cerebrale ottimale.

Uno studio del 2011 ha scoperto che i bambini in età prescolare che seguivano una dieta ricca di frutta e verdura avevano punteggi di QI più alti rispetto a quelli che consumavano cibi processati pieni di grassi e zuccheri. Gli alimenti consumati avevano un effetto drammatico a lungo termine sulla funzione cerebrale dei bambini.

La nutrizione svolge un ruolo importante nello sviluppo del cervello dalla nascita all’adolescenza. Sebbene il cervello cresca più velocemente nei primi anni di vita, continua a svilupparsi durante l’adolescenza. Pertanto, una dieta ricca di nutrienti è importante per garantire uno sviluppo cerebrale adeguato.

Inizia prima della nascita

Le madri che curano la propria nutrizione, la forma fisica e il benessere durante la gravidanza stanno già dando ai loro bambini non ancora nati un vantaggio nella vita. Le madri che allattano e seguono una dieta ricca di nutrienti trasmettono questi nutrienti ai loro figli, migliorando lo sviluppo cognitivo e la salute complessiva dei bambini. Infatti, i bambini allattati al seno per almeno sei mesi hanno punteggi di QI più alti rispetto a quelli alimentati con il latte in polvere. Una volta introdotti gli alimenti solidi, un maggiore consumo di frutta e verdura è associato a un QI più elevato e a migliori abilità mnemoniche quando i bambini raggiungono i 4 anni. Nei bambini in età scolare, carenze di vitamine e minerali, così come l’assunzione elevata di colesterolo, sono state correlate a un’intelligenza ridotta e a prestazioni accademiche scadenti.

Cosa dovrebbe mangiare il tuo bambino?

  • Focalizzati su frutta e verdura. Cerca di consumare da 5 a 9 porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Riempi metà del piatto della cena del tuo bambino con verdure e usa la frutta come spuntino al posto di dolci o biscotti. La dieta del tuo bambino dovrebbe essere un arcobaleno di colori naturali. Più colori di cibo includi, meglio è, poiché ogni colore fornisce una vasta gamma di vitamine, minerali e fitonutrienti.
  • Consume alimenti ricchi di antiossidanti. Gli antiossidanti prevengono o rallentano il danneggiamento delle cellule. Una dieta densa di nutrienti fornisce al cervello un supporto antiossidante supplementare. Poiché il cervello utilizza la maggior quantità di ossigeno e produce più energia di qualsiasi altra parte del corpo, è altamente suscettibile allo stress ossidativo. Pertanto, una dieta sana e ricca di antiossidanti è particolarmente benefica per il cervello ed è probabilmente coinvolta nell’associazione tra il consumo di cibi vegetali e punteggi di QI più alti.
  • Non tutti i grassi sono dannosi. Gli acidi grassi omega-3 sono grassi sani presenti in vari tipi di noci, semi e verdure. Sono importanti per una funzione cognitiva e di memoria sana, nonché per il comportamento. Gli omega-3 sono anche essenziali.
  • Dì no allo zucchero. Consumare eccesso di zucchero raffinato può portare a resistenza insulinica, che può danneggiare le cellule cerebrali, oltre al diabete di tipo 2. Questo avviene perché il cervello richiede elevate quantità di glucosio per funzionare e diventa privato di nutrienti se il corpo non può usare correttamente l’insulina. Consumare carboidrati complessi come cereali integrali, verdure, legumi e frutta può contribuire a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue per uno sviluppo e una funzione cerebrale più sani.

Una Buona Nutrizione Pone le Basi per l’Apprendimento
I bambini hanno bisogno di tutti i mattoni della buona nutrizione: proteine, carboidrati e grassi. Aiutare i bambini a fare scelte alimentari più sane è una parte essenziale della loro educazione e del loro benessere. I carboidrati semplici e gli alimenti raffinati possono causare picchi di zucchero nel sangue, una mancanza di concentrazione e attenzione. Gli alimenti sani alimentano il cervello, consentendo ai bambini di essere più attenti e in grado di godere dell’apprendimento.

Helen Doron English presenta una serie di 5 post sul blog per aiutare i genitori a porre le migliori basi per l’apprendimento dei loro figli. Questi post evidenziano attività quotidiane da fare con il tuo bambino. Dal colorare, alla musica, ai consigli per un’alimentazione sana e persino all’incoraggiamento positivo, sono suggerimenti semplici che possono fare una grande differenza!

1589 Views

Quando si tratta di malnutrizione, le persone tendono di solito a pensare che sia correlata a uno status socio-economico basso. Sorprendentemente, molti bambini nei paesi sviluppati sono malnutriti. Ma perché? Il problema è la scarsa alimentazione: diete basate su cibi veloci e ricche di zuccheri, sale e grassi saturi. I bambini hanno bisogno di una dieta ricca di nutrienti per sviluppare una funzione cerebrale ottimale.

Uno studio del 2011 ha scoperto che i bambini in età prescolare che seguivano una dieta ricca di frutta e verdura avevano punteggi di QI più alti rispetto a quelli che consumavano cibi processati pieni di grassi e zuccheri. Gli alimenti consumati avevano un effetto drammatico a lungo termine sulla funzione cerebrale dei bambini.

La nutrizione svolge un ruolo importante nello sviluppo del cervello dalla nascita all’adolescenza. Sebbene il cervello cresca più velocemente nei primi anni di vita, continua a svilupparsi durante l’adolescenza. Pertanto, una dieta ricca di nutrienti è importante per garantire uno sviluppo cerebrale adeguato.

Inizia prima della nascita

Le madri che curano la propria nutrizione, la forma fisica e il benessere durante la gravidanza stanno già dando ai loro bambini non ancora nati un vantaggio nella vita. Le madri che allattano e seguono una dieta ricca di nutrienti trasmettono questi nutrienti ai loro figli, migliorando lo sviluppo cognitivo e la salute complessiva dei bambini. Infatti, i bambini allattati al seno per almeno sei mesi hanno punteggi di QI più alti rispetto a quelli alimentati con il latte in polvere. Una volta introdotti gli alimenti solidi, un maggiore consumo di frutta e verdura è associato a un QI più elevato e a migliori abilità mnemoniche quando i bambini raggiungono i 4 anni. Nei bambini in età scolare, carenze di vitamine e minerali, così come l’assunzione elevata di colesterolo, sono state correlate a un’intelligenza ridotta e a prestazioni accademiche scadenti.

Cosa dovrebbe mangiare il tuo bambino?

  • Focalizzati su frutta e verdura. Cerca di consumare da 5 a 9 porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Riempi metà del piatto della cena del tuo bambino con verdure e usa la frutta come spuntino al posto di dolci o biscotti. La dieta del tuo bambino dovrebbe essere un arcobaleno di colori naturali. Più colori di cibo includi, meglio è, poiché ogni colore fornisce una vasta gamma di vitamine, minerali e fitonutrienti.
  • Consume alimenti ricchi di antiossidanti. Gli antiossidanti prevengono o rallentano il danneggiamento delle cellule. Una dieta densa di nutrienti fornisce al cervello un supporto antiossidante supplementare. Poiché il cervello utilizza la maggior quantità di ossigeno e produce più energia di qualsiasi altra parte del corpo, è altamente suscettibile allo stress ossidativo. Pertanto, una dieta sana e ricca di antiossidanti è particolarmente benefica per il cervello ed è probabilmente coinvolta nell’associazione tra il consumo di cibi vegetali e punteggi di QI più alti.
  • Non tutti i grassi sono dannosi. Gli acidi grassi omega-3 sono grassi sani presenti in vari tipi di noci, semi e verdure. Sono importanti per una funzione cognitiva e di memoria sana, nonché per il comportamento. Gli omega-3 sono anche essenziali.
  • Dì no allo zucchero. Consumare eccesso di zucchero raffinato può portare a resistenza insulinica, che può danneggiare le cellule cerebrali, oltre al diabete di tipo 2. Questo avviene perché il cervello richiede elevate quantità di glucosio per funzionare e diventa privato di nutrienti se il corpo non può usare correttamente l’insulina. Consumare carboidrati complessi come cereali integrali, verdure, legumi e frutta può contribuire a bilanciare i livelli di zucchero nel sangue per uno sviluppo e una funzione cerebrale più sani.

Una Buona Nutrizione Pone le Basi per l’Apprendimento
I bambini hanno bisogno di tutti i mattoni della buona nutrizione: proteine, carboidrati e grassi. Aiutare i bambini a fare scelte alimentari più sane è una parte essenziale della loro educazione e del loro benessere. I carboidrati semplici e gli alimenti raffinati possono causare picchi di zucchero nel sangue, una mancanza di concentrazione e attenzione. Gli alimenti sani alimentano il cervello, consentendo ai bambini di essere più attenti e in grado di godere dell’apprendimento.

Helen Doron English presenta una serie di 5 post sul blog per aiutare i genitori a porre le migliori basi per l’apprendimento dei loro figli. Questi post evidenziano attività quotidiane da fare con il tuo bambino. Dal colorare, alla musica, ai consigli per un’alimentazione sana e persino all’incoraggiamento positivo, sono suggerimenti semplici che possono fare una grande differenza!