Come imparare i mesi in inglese con i bambini

799 Views

Tempo di lettura: 2 minuti

imparare i mesi in inglese

Spesso ci concentriamo sulle caratteristiche più difficili della lingua inglese, ma questa volta partiamo dalle basi: i tuoi bambini conoscono bene i mesi in inglese? Imparare i mesi in inglese è fondamentale perché è la base necessaria da cui partire per poi arricchire gradualmente il vocabolario dei vostri bambini. Per questo, in questo articolo, vediamo come imparare i mesi in inglese con i bambini in modo coinvolgente. Trasformare lo studio in una costante avventura, soprattutto quando coinvolge i più piccoli, è la nostra missione. Cominciamo!

Perché imparare subito i mesi in inglese è importante

Per poter padroneggiare la lingua, quindi, meglio cominciare da cose semplici come i nomi dei mesi in inglese, un elemento molto importante per raccontare e comprendere quello che succede ogni giorno. Inoltre, imparare i mesi in inglese offre ai bambini una comprensione più profonda dei cambiamenti stagionali e quindi dello scorrere del tempo nel corso dell’anno.

Quali sono i mesi dell’anno in inglese in ordine?

Forse ti stai chiedendo innanzitutto come si scrivono i 12 mesi dell’anno in inglese e cosa puoi fare con i bambini per impararli tutti per bene in poco tempo e in modo divertente. I nomi dei mesi in inglese sono molto simili a quelli in italiano perché provengono dal calendario romano, quindi ogni parola ha origini latine. Ecco una breve panoramica dei nomi dei mesi e delle loro origini:

  • Gennaio (January): deriva da “Janus,” il dio romano delle porte e degli inizi, spesso raffigurato con due facce che guardano in direzioni opposte, simboleggiando il passato e il futuro.
  • Febbraio (February): il nome deriva dai “Februa,” festività di purificazione romana che si svolgeva durante questo mese.
  • Marzo (March): prende il nome da “Marte,” il dio della guerra romano, che era associato alla primavera.
  • Aprile (April): l’origine non è del tutto chiara, ma potrebbe derivare dal latino “aperire,” che significa “aprire,” in riferimento alla fioritura primaverile.
  • Maggio (May): deriva dalla dea romana “Maia,” che era associata alla crescita delle piante.
  • Giugno (June): associato alla dea romana “Juno,” la dea del matrimonio e della famiglia.
  • Luglio (July): originariamente chiamato “Quintilis” in latino, derivato da “quinque” che significa “cinque.” Nel 44 a.C., in onore di Giulio Cesare, il mese fu rinominato “Julius”.
  • Agosto (August): in origine chiamato “Sextilis” in latino, derivato da “sex” che significa “sei.” Nel 8 a.C., in onore di Augusto Cesare, fu rinominato “Augustus” (agosto).
  • Settembre (September): deriva da “septem” che significa “sette” in latino.
  • Ottobre (October): deriva da “octo” che significa “otto” in latino.
  • Novembre (November): deriva da “novem” che significa “nove” in latino.
  • Dicembre (December): deriva da “decem” che significa “dieci” in latino.

Attività interattiva per bambini per imparare i mesi in inglese

Le attività pratiche e interattive rendono il processo di apprendimento più divertente. Ora che sai la storia dei nomi dei mesi, puoi associare ogni mese al numero o alla divinità o alla storia corrispondente, magari con un piccolo gioco teatrale, creando costumi in casa. In alternativa, puoi creare un calendario personalizzato con i bambini, segnando i mesi e le stagioni. In questo modo farete assieme un’attività che coinvolge visivamente e tattilmente. Potete disegnare e scrivere, a seconda del grado di scolarizzazione di tuo figlio o di tua figlia. Con attività di questo tipo, confermerai che, quando sono piccoli, è davvero facile imparare parole nuove. Se cerchi un approccio ludico e didattico mirato per coinvolgere i bambini nella scoperta dei mesi in inglese e di molto altro legato a questa lingua così musicale e importante, scopri di più sul metodo Helen Doron.

800 Views
imparare i mesi in inglese

Spesso ci concentriamo sulle caratteristiche più difficili della lingua inglese, ma questa volta partiamo dalle basi: i tuoi bambini conoscono bene i mesi in inglese? Imparare i mesi in inglese è fondamentale perché è la base necessaria da cui partire per poi arricchire gradualmente il vocabolario dei vostri bambini. Per questo, in questo articolo, vediamo come imparare i mesi in inglese con i bambini in modo coinvolgente. Trasformare lo studio in una costante avventura, soprattutto quando coinvolge i più piccoli, è la nostra missione. Cominciamo!

Perché imparare subito i mesi in inglese è importante

Per poter padroneggiare la lingua, quindi, meglio cominciare da cose semplici come i nomi dei mesi in inglese, un elemento molto importante per raccontare e comprendere quello che succede ogni giorno. Inoltre, imparare i mesi in inglese offre ai bambini una comprensione più profonda dei cambiamenti stagionali e quindi dello scorrere del tempo nel corso dell’anno.

Quali sono i mesi dell’anno in inglese in ordine?

Forse ti stai chiedendo innanzitutto come si scrivono i 12 mesi dell’anno in inglese e cosa puoi fare con i bambini per impararli tutti per bene in poco tempo e in modo divertente. I nomi dei mesi in inglese sono molto simili a quelli in italiano perché provengono dal calendario romano, quindi ogni parola ha origini latine. Ecco una breve panoramica dei nomi dei mesi e delle loro origini:

  • Gennaio (January): deriva da “Janus,” il dio romano delle porte e degli inizi, spesso raffigurato con due facce che guardano in direzioni opposte, simboleggiando il passato e il futuro.
  • Febbraio (February): il nome deriva dai “Februa,” festività di purificazione romana che si svolgeva durante questo mese.
  • Marzo (March): prende il nome da “Marte,” il dio della guerra romano, che era associato alla primavera.
  • Aprile (April): l’origine non è del tutto chiara, ma potrebbe derivare dal latino “aperire,” che significa “aprire,” in riferimento alla fioritura primaverile.
  • Maggio (May): deriva dalla dea romana “Maia,” che era associata alla crescita delle piante.
  • Giugno (June): associato alla dea romana “Juno,” la dea del matrimonio e della famiglia.
  • Luglio (July): originariamente chiamato “Quintilis” in latino, derivato da “quinque” che significa “cinque.” Nel 44 a.C., in onore di Giulio Cesare, il mese fu rinominato “Julius”.
  • Agosto (August): in origine chiamato “Sextilis” in latino, derivato da “sex” che significa “sei.” Nel 8 a.C., in onore di Augusto Cesare, fu rinominato “Augustus” (agosto).
  • Settembre (September): deriva da “septem” che significa “sette” in latino.
  • Ottobre (October): deriva da “octo” che significa “otto” in latino.
  • Novembre (November): deriva da “novem” che significa “nove” in latino.
  • Dicembre (December): deriva da “decem” che significa “dieci” in latino.

Attività interattiva per bambini per imparare i mesi in inglese

Le attività pratiche e interattive rendono il processo di apprendimento più divertente. Ora che sai la storia dei nomi dei mesi, puoi associare ogni mese al numero o alla divinità o alla storia corrispondente, magari con un piccolo gioco teatrale, creando costumi in casa. In alternativa, puoi creare un calendario personalizzato con i bambini, segnando i mesi e le stagioni. In questo modo farete assieme un’attività che coinvolge visivamente e tattilmente. Potete disegnare e scrivere, a seconda del grado di scolarizzazione di tuo figlio o di tua figlia. Con attività di questo tipo, confermerai che, quando sono piccoli, è davvero facile imparare parole nuove. Se cerchi un approccio ludico e didattico mirato per coinvolgere i bambini nella scoperta dei mesi in inglese e di molto altro legato a questa lingua così musicale e importante, scopri di più sul metodo Helen Doron.