306 Views

Tempo di lettura: 1 minuti

Come la lingua inglese sta cambiando ed evolvendo con il tempo

La lingua è uno specchio delle persone che la usano e un riflesso della loro cultura, mentalità, tecnologia e altri sviluppi che influenzano le loro vite.

Lo sviluppo tecnologico è rapidamente accelerato negli ultimi decenni e ora è difficile per noi immaginare la nostra vita senza personal computer, smartphone, comunicazione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e più canali di informazioni digitali.

Ci siamo affezionati ai social media e alla comunicazione digitale che hanno completamente rivoluzionato il modo in cui ci connettiamo con le altre persone.

Le nuove tecnologie sono in continua evoluzione, quindi hanno bisogno di una nuova rappresentazione nel linguaggio sia prendendo in prestito dalle parole associate “della vecchia scuola” e adattando i loro significati per adattarsi al nuovo mondo digitale o creando un vocabolario completamente nuovo.

Poiché i gadget e le invenzioni pionieristiche vengono rapidamente introdotti e adattati, siamo pronti ad abbandonare e trascurare i vecchi dispositivi che sono diventati obsoleti. Quindi ciò che era così innovativo e utile nel 1985, potrebbe essere estraneo agli adolescenti di oggi.

Riflettiamo su come la lingua inglese si è evoluta negli ultimi 35 anni, come sono cambiate le nostre vite in questo periodo e come il passato influenza il presente.

Generazione dopo generazione, le pronunce cambiano, nuove parole vengono prese in prestito o inventate e il significato di vecchie parole cambia e si trasforma in nuovi significati.

Il tasso di cambiamento varia, ma se i cambiamenti sono più veloci o più lenti, si accumulano fino a quando il significato originale diventa distante e diverso.

Dove saremmo senza avatar, hashtag, meme, spam, geek e altri termini inglesi che Internet ha portato di moda usando vecchie parole per descrivere nuove tecnologie ed esperienze?

I linguisti prevedono che tra 10 anni la lingua inglese continuerà a dominare Internet, anche tra coloro come noi la cui lingua madre non è l’inglese.

Tuttavia, si aspettano che muti in una varietà di forme diverse che potremmo non riconoscere come la lingua che conosciamo oggi.

In conclusione, dove c’è meno pressione per essere grammaticalmente precisi o usare l’ortografia corretta, i non madrelingua che si scrivono l’un l’altro, creano nuove forme della lingua, senza prestare molta attenzione alla precisione.

[Heateor-SC]
307 Views

Come la lingua inglese sta cambiando ed evolvendo con il tempo

La lingua è uno specchio delle persone che la usano e un riflesso della loro cultura, mentalità, tecnologia e altri sviluppi che influenzano le loro vite.

Lo sviluppo tecnologico è rapidamente accelerato negli ultimi decenni e ora è difficile per noi immaginare la nostra vita senza personal computer, smartphone, comunicazione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e più canali di informazioni digitali.

Ci siamo affezionati ai social media e alla comunicazione digitale che hanno completamente rivoluzionato il modo in cui ci connettiamo con le altre persone.

Le nuove tecnologie sono in continua evoluzione, quindi hanno bisogno di una nuova rappresentazione nel linguaggio sia prendendo in prestito dalle parole associate “della vecchia scuola” e adattando i loro significati per adattarsi al nuovo mondo digitale o creando un vocabolario completamente nuovo.

Poiché i gadget e le invenzioni pionieristiche vengono rapidamente introdotti e adattati, siamo pronti ad abbandonare e trascurare i vecchi dispositivi che sono diventati obsoleti. Quindi ciò che era così innovativo e utile nel 1985, potrebbe essere estraneo agli adolescenti di oggi.

Riflettiamo su come la lingua inglese si è evoluta negli ultimi 35 anni, come sono cambiate le nostre vite in questo periodo e come il passato influenza il presente.

Generazione dopo generazione, le pronunce cambiano, nuove parole vengono prese in prestito o inventate e il significato di vecchie parole cambia e si trasforma in nuovi significati.

Il tasso di cambiamento varia, ma se i cambiamenti sono più veloci o più lenti, si accumulano fino a quando il significato originale diventa distante e diverso.

Dove saremmo senza avatar, hashtag, meme, spam, geek e altri termini inglesi che Internet ha portato di moda usando vecchie parole per descrivere nuove tecnologie ed esperienze?

I linguisti prevedono che tra 10 anni la lingua inglese continuerà a dominare Internet, anche tra coloro come noi la cui lingua madre non è l’inglese.

Tuttavia, si aspettano che muti in una varietà di forme diverse che potremmo non riconoscere come la lingua che conosciamo oggi.

In conclusione, dove c’è meno pressione per essere grammaticalmente precisi o usare l’ortografia corretta, i non madrelingua che si scrivono l’un l’altro, creano nuove forme della lingua, senza prestare molta attenzione alla precisione.