Sei modi per dare al tuo bambino un vantaggio iniziale

1798 Views

Tempo di lettura: 4 minuti

Sapevi che i bambini iniziano già a imparare nell’utero? Si tratta di stimolazione precoce, che consente al cervello di svilupparsi più velocemente man mano che il bambino cresce. È facile e divertente stimolare il cervello in crescita del tuo bambino. Ecco come.

Suggerimento 1: Ninne nanne, Ritmo e Rime
Non devi cantare come una pop star per cantare al tuo bambino. Quello che conta è il legame che si crea tra te e lui. Tieni, culla o accarezza il tuo bambino mentre canti una ninna nanna. Rendi il canto parte della tua routine serale. Scoprirai che questa attività rilassante prima di andare a dormire aiuta a creare legami affettivi stretti con il tuo bambino. Canta al tuo bambino mentre giochi o guidi in macchina. Le filastrocche non sono solo divertenti; le filastrocche con movimenti delle dita migliorano notevolmente lo sviluppo precoce del linguaggio e cinestetico (tattile). Più i bambini vengono esposti alle filastrocche, più sono consapevoli del modo in cui le parole sono composte. Maggiore è la consapevolezza fonemica dei bambini, migliori saranno le loro abilità di lettura negli anni successivi.

Suggerimento 2: Mostrami un Segno

Ti sei mai trovato a cercare di comunicare un’idea a qualcuno che non parla la stessa lingua? Ad un certo punto, inizi a usare le mani. Usare il linguaggio dei segni è un modo rapido e facile per trasmettere un messaggio semplice. Negli ultimi anni, insegnare ai bambini preverbali il linguaggio dei segni di base ha guadagnato ampia accettazione. Poiché i bambini molto piccoli sviluppano i muscoli fini delle mani prima di quelli necessari per il linguaggio, i segni semplici permettono al bambino di comunicare bisogni basilari, riducono la frustrazione e l’aggressività e predispongono il bambino per la comunicazione successiva. L’idea è facilitare la comunicazione il prima possibile. È stato dimostrato che i neonati che imparano il linguaggio dei segni hanno prestazioni migliori dei loro coetanei nei test di lingua a scuola, anche dopo la seconda elementare. Non riesci a dirlo? Firmalo!

Suggerimento 3: In Movimento

Ti sei mai chiesto perché i bambini adorano altalene, dondoli, giostra e montagne russe? Non è sorprendente.

Il primo sistema sensoriale a svilupparsi completamente entro sei mesi dal concepimento è il sistema vestibolare, responsabile dell’equilibrio e della coordinazione. Il sistema vestibolare funziona come un vigile del traffico, dicendo ad ogni sensazione dove e quando deve andare o fermarsi. Uno dei principali modi per stimolare il sistema vestibolare è dondolare o cullare il tuo bambino. È una competenza fondamentale per la sopravvivenza dei neonati, motivo per cui il cullare semplice a una giovane età li calma spesso. Girare il tuo bambino a testa in giù (con delicatezza!) e sollevare le gambe da terra stimola notevolmente anche questo sistema vitale. Più stimolazione riceve, più rapidamente si svilupperanno le abilità fisiche del bambino.

Suggerimento 4: Nato per Contare

Le filastrocche o le canzoni di conteggio rafforzano il senso naturale di quantità del tuo bambino. È noto che i bambini nascono con il cervello matematico. Il cervello del tuo bambino è cablato per la matematica. Ecco perché queste aree dovrebbero essere stimolate il prima possibile per garantire che tuo figlio capisca e si connetta istintivamente alla matematica in futuro. La ricerca con neonati e bambini mostra che possono percepire la differenza tra il numero di oggetti, hanno aspettative aritmetiche e reagiscono fortemente a esperimenti in cui gli esiti sono aritmeticamente impossibili. Cerca opportunità di conteggio con il tuo bambino. Scoprirai che il conteggio e gli aspetti della matematica sono intrinseci in molte situazioni quotidiane. Cercali e aiuta tuo figlio a svilupparli, che tu stia cucinando, giocando o facendo una passeggiata. Stimolare il cervello matematico dei bambini fin dalla tenera età li predispone all’apprendimento futuro.

Suggerimento 5: Un Dito, Un Pollice, Continua a Muoverti

Giocare con le dita e le dita dei neonati sembra sempre divertirli, ma c’è di più che farli ridere. Stimolare le dita e le dita è fondamentale sia per lo sviluppo cerebrale che fisico. Man mano che i neonati imparano a usare le dita, migliorano anche lo sviluppo motorio grosso e fine e le abilità cognitive. Le filastrocche e i giochi in cui le mani e i piedi dei bambini vengono esercitati in un modello incrociato sono altrettanto importanti. Perché? Perché attraversare il corpo a metà incoraggia la preparazione neurologica per l’apprendimento coordinando entrambi gli emisferi cerebrali. Si ritiene che questo semplice esercizio agevoli la capacità di far passare informazioni attraverso le fibre nervose che collegano i due emisferi del cervello e assista l’apprendimento a livello scolastico. È utile per gattonare, camminare e destrezza fisica, oltre a competenze successive come l’ortografia, la scrittura, l’ascolto, la lettura e la comprensione.

Suggerimento 6: Leggimi una Storia

I bambini adorano ascoltare la stessa storia – sembrano non stancarsi mai di sentire le loro storie preferite ancora e ancora. La ripetizione ha i suoi vantaggi, perché li aiuta a partecipare attivamente alla storia. Prevedono cosa verrà dopo e partecipano con entusiasmo. Usa il linguaggio dei segni per bambini quando leggi storie a lui. Scoprirai che tuo figlio spesso sceglierà la storia che vuole, firmando i personaggi di una storia amata. La lettura non è solo un’attività piacevole, è anche fondamentale per lo sviluppo della lettura e prepara i bambini per la scuola. Dedica del tempo alla tua routine per leggere al tuo bambino almeno 20 minuti al giorno. Soprattutto, divertiti! Coltivare l’amore per la lettura è regalare a tuo figlio un dono che durerà per tutta la vita.


Per ulteriori modi per dare al tuo bambino un vantaggio iniziale, visita un
Centro di Apprendimento Helen Doron vicino a te.

 

 

1799 Views

Sapevi che i bambini iniziano già a imparare nell’utero? Si tratta di stimolazione precoce, che consente al cervello di svilupparsi più velocemente man mano che il bambino cresce. È facile e divertente stimolare il cervello in crescita del tuo bambino. Ecco come.

Suggerimento 1: Ninne nanne, Ritmo e Rime
Non devi cantare come una pop star per cantare al tuo bambino. Quello che conta è il legame che si crea tra te e lui. Tieni, culla o accarezza il tuo bambino mentre canti una ninna nanna. Rendi il canto parte della tua routine serale. Scoprirai che questa attività rilassante prima di andare a dormire aiuta a creare legami affettivi stretti con il tuo bambino. Canta al tuo bambino mentre giochi o guidi in macchina. Le filastrocche non sono solo divertenti; le filastrocche con movimenti delle dita migliorano notevolmente lo sviluppo precoce del linguaggio e cinestetico (tattile). Più i bambini vengono esposti alle filastrocche, più sono consapevoli del modo in cui le parole sono composte. Maggiore è la consapevolezza fonemica dei bambini, migliori saranno le loro abilità di lettura negli anni successivi.

Suggerimento 2: Mostrami un Segno

Ti sei mai trovato a cercare di comunicare un’idea a qualcuno che non parla la stessa lingua? Ad un certo punto, inizi a usare le mani. Usare il linguaggio dei segni è un modo rapido e facile per trasmettere un messaggio semplice. Negli ultimi anni, insegnare ai bambini preverbali il linguaggio dei segni di base ha guadagnato ampia accettazione. Poiché i bambini molto piccoli sviluppano i muscoli fini delle mani prima di quelli necessari per il linguaggio, i segni semplici permettono al bambino di comunicare bisogni basilari, riducono la frustrazione e l’aggressività e predispongono il bambino per la comunicazione successiva. L’idea è facilitare la comunicazione il prima possibile. È stato dimostrato che i neonati che imparano il linguaggio dei segni hanno prestazioni migliori dei loro coetanei nei test di lingua a scuola, anche dopo la seconda elementare. Non riesci a dirlo? Firmalo!

Suggerimento 3: In Movimento

Ti sei mai chiesto perché i bambini adorano altalene, dondoli, giostra e montagne russe? Non è sorprendente.

Il primo sistema sensoriale a svilupparsi completamente entro sei mesi dal concepimento è il sistema vestibolare, responsabile dell’equilibrio e della coordinazione. Il sistema vestibolare funziona come un vigile del traffico, dicendo ad ogni sensazione dove e quando deve andare o fermarsi. Uno dei principali modi per stimolare il sistema vestibolare è dondolare o cullare il tuo bambino. È una competenza fondamentale per la sopravvivenza dei neonati, motivo per cui il cullare semplice a una giovane età li calma spesso. Girare il tuo bambino a testa in giù (con delicatezza!) e sollevare le gambe da terra stimola notevolmente anche questo sistema vitale. Più stimolazione riceve, più rapidamente si svilupperanno le abilità fisiche del bambino.

Suggerimento 4: Nato per Contare

Le filastrocche o le canzoni di conteggio rafforzano il senso naturale di quantità del tuo bambino. È noto che i bambini nascono con il cervello matematico. Il cervello del tuo bambino è cablato per la matematica. Ecco perché queste aree dovrebbero essere stimolate il prima possibile per garantire che tuo figlio capisca e si connetta istintivamente alla matematica in futuro. La ricerca con neonati e bambini mostra che possono percepire la differenza tra il numero di oggetti, hanno aspettative aritmetiche e reagiscono fortemente a esperimenti in cui gli esiti sono aritmeticamente impossibili. Cerca opportunità di conteggio con il tuo bambino. Scoprirai che il conteggio e gli aspetti della matematica sono intrinseci in molte situazioni quotidiane. Cercali e aiuta tuo figlio a svilupparli, che tu stia cucinando, giocando o facendo una passeggiata. Stimolare il cervello matematico dei bambini fin dalla tenera età li predispone all’apprendimento futuro.

Suggerimento 5: Un Dito, Un Pollice, Continua a Muoverti

Giocare con le dita e le dita dei neonati sembra sempre divertirli, ma c’è di più che farli ridere. Stimolare le dita e le dita è fondamentale sia per lo sviluppo cerebrale che fisico. Man mano che i neonati imparano a usare le dita, migliorano anche lo sviluppo motorio grosso e fine e le abilità cognitive. Le filastrocche e i giochi in cui le mani e i piedi dei bambini vengono esercitati in un modello incrociato sono altrettanto importanti. Perché? Perché attraversare il corpo a metà incoraggia la preparazione neurologica per l’apprendimento coordinando entrambi gli emisferi cerebrali. Si ritiene che questo semplice esercizio agevoli la capacità di far passare informazioni attraverso le fibre nervose che collegano i due emisferi del cervello e assista l’apprendimento a livello scolastico. È utile per gattonare, camminare e destrezza fisica, oltre a competenze successive come l’ortografia, la scrittura, l’ascolto, la lettura e la comprensione.

Suggerimento 6: Leggimi una Storia

I bambini adorano ascoltare la stessa storia – sembrano non stancarsi mai di sentire le loro storie preferite ancora e ancora. La ripetizione ha i suoi vantaggi, perché li aiuta a partecipare attivamente alla storia. Prevedono cosa verrà dopo e partecipano con entusiasmo. Usa il linguaggio dei segni per bambini quando leggi storie a lui. Scoprirai che tuo figlio spesso sceglierà la storia che vuole, firmando i personaggi di una storia amata. La lettura non è solo un’attività piacevole, è anche fondamentale per lo sviluppo della lettura e prepara i bambini per la scuola. Dedica del tempo alla tua routine per leggere al tuo bambino almeno 20 minuti al giorno. Soprattutto, divertiti! Coltivare l’amore per la lettura è regalare a tuo figlio un dono che durerà per tutta la vita.


Per ulteriori modi per dare al tuo bambino un vantaggio iniziale, visita un
Centro di Apprendimento Helen Doron vicino a te.