SUCCESSO! La Famiglia Conti family dalla Toscana, Italia

2460 Views

Tempo di lettura: 2 minuti

Conti_Italy_528px

La famiglia Conti vive nella rigogliosa zona viticola del Chianti in Toscana, Italia. Serena lavora nel dipartimento logistica di un’azienda svizzera internazionale e Marco è un responsabile dell’ingegneria logistica in un’azienda italiana. Nicole ha 7 anni e frequenta le lezioni di Helen Doron dall’età di 3 anni. Ha seguito i corsi di Divertiamoci con Flupe, Didi il Drago, Polly il Collie, Ancora Divertimento con Flupe e ora sta godendo della sua classe Jump with Joey. Ha avuto l’opportunità di sperimentare sia il corso privato che le classi più grandi dell’asilo (Didi il Drago e Polly il Collie) grazie a una speciale collaborazione tra Helen Doron e la sua scuola.

Elettra, che compirà 2 anni a luglio, non è ancora ufficialmente iscritta alle lezioni di Helen Doron, ma come molti fratelli e sorelle più piccoli degli studenti di Helen Doron, “canta e balla molto ogni volta che sua sorella sta ascoltando o guardando i suoi episodi di Jump with Joey a casa!” ha raccontato suo padre.

Marco ha detto che la loro esposizione all’inglese è piuttosto limitata. “A casa parliamo italiano e non abbiamo molte occasioni per parlare altre lingue, tranne quando incontriamo turisti in cerca di informazioni.”

I genitori di Nicole sono molto soddisfatti della metodologia di Helen Doron e dei risultati. “Ci piace questo metodo che è piuttosto diverso dai metodi tradizionali per imparare l’inglese, di solito insegnati nelle scuole italiane. Personalmente, mi piace molto l’importanza di ascoltare gli episodi e le canzoni a casa in sottofondo (anche se è uno sforzo per i genitori), perché è un modo molto buono per far imparare ai bambini la corretta pronuncia dell’inglese.”

Marco ha spiegato ulteriormente come la metodologia di Helen Doron differisce dal modo in cui l’inglese viene insegnato nelle scuole italiane. “Le lezioni tradizionali di inglese in Italia sono più incentrate sull’inglese scritto e sulle regole grammaticali che sul vocabolario e sull’inglese parlato, e hanno un approccio scolastico. Tuttavia, se pensiamo al modo in cui impariamo la nostra lingua madre quando siamo neonati, ci rendiamo conto che all’inizio ascoltiamo molto gli adulti che parlano, poi iniziamo a parlare e solo quando andiamo a scuola impariamo a scrivere. L’approccio di Helen Doron si concentra sul divertimento e sui giochi, e penso che questo aiuti molto ad attrarre i bambini poiché imparano facilmente una nuova lingua giocando e divertendosi con i loro amici. L’inglese di Nicole è molto migliore rispetto ai suoi amici che non frequentano Helen Doron, soprattutto per la pronuncia e la comprensione.”

I Conti comprendono l’importanza che i loro figli godano del processo di apprendimento dell’inglese. “Nicole si diverte nel tempo trascorso in classe con i suoi amici e la sua insegnante. È felice di andare alla classe ogni lunedì pomeriggio, perché la vive come un’opportunità per divertirsi ed è molto importante aiutare i bambini nell’apprendimento.”

In Italia, come nella maggior parte dei luoghi nel mondo, è importante essere in grado di comunicare bene in inglese. “Nella nostra società, è molto importante conoscere l’inglese per due motivi principali:

a) dal punto di vista culturale, conoscere l’inglese consente di viaggiare in tutto il mondo, incontrare persone di diverse origini e conoscere modi di vita diversi, il che è molto importante per la crescita personale;
b) È importante conoscere l’inglese anche per il futuro dei nostri figli, quando avranno finito gli studi e inizieranno a lavorare. Le aziende sono sempre più internazionali e una buona conoscenza della lingua inglese può aprire più opportunità commerciali.”

Trova un Centro di Apprendimento Helen Doron vicino a te!

2461 Views

Conti_Italy_528px

La famiglia Conti vive nella rigogliosa zona viticola del Chianti in Toscana, Italia. Serena lavora nel dipartimento logistica di un’azienda svizzera internazionale e Marco è un responsabile dell’ingegneria logistica in un’azienda italiana. Nicole ha 7 anni e frequenta le lezioni di Helen Doron dall’età di 3 anni. Ha seguito i corsi di Divertiamoci con Flupe, Didi il Drago, Polly il Collie, Ancora Divertimento con Flupe e ora sta godendo della sua classe Jump with Joey. Ha avuto l’opportunità di sperimentare sia il corso privato che le classi più grandi dell’asilo (Didi il Drago e Polly il Collie) grazie a una speciale collaborazione tra Helen Doron e la sua scuola.

Elettra, che compirà 2 anni a luglio, non è ancora ufficialmente iscritta alle lezioni di Helen Doron, ma come molti fratelli e sorelle più piccoli degli studenti di Helen Doron, “canta e balla molto ogni volta che sua sorella sta ascoltando o guardando i suoi episodi di Jump with Joey a casa!” ha raccontato suo padre.

Marco ha detto che la loro esposizione all’inglese è piuttosto limitata. “A casa parliamo italiano e non abbiamo molte occasioni per parlare altre lingue, tranne quando incontriamo turisti in cerca di informazioni.”

I genitori di Nicole sono molto soddisfatti della metodologia di Helen Doron e dei risultati. “Ci piace questo metodo che è piuttosto diverso dai metodi tradizionali per imparare l’inglese, di solito insegnati nelle scuole italiane. Personalmente, mi piace molto l’importanza di ascoltare gli episodi e le canzoni a casa in sottofondo (anche se è uno sforzo per i genitori), perché è un modo molto buono per far imparare ai bambini la corretta pronuncia dell’inglese.”

Marco ha spiegato ulteriormente come la metodologia di Helen Doron differisce dal modo in cui l’inglese viene insegnato nelle scuole italiane. “Le lezioni tradizionali di inglese in Italia sono più incentrate sull’inglese scritto e sulle regole grammaticali che sul vocabolario e sull’inglese parlato, e hanno un approccio scolastico. Tuttavia, se pensiamo al modo in cui impariamo la nostra lingua madre quando siamo neonati, ci rendiamo conto che all’inizio ascoltiamo molto gli adulti che parlano, poi iniziamo a parlare e solo quando andiamo a scuola impariamo a scrivere. L’approccio di Helen Doron si concentra sul divertimento e sui giochi, e penso che questo aiuti molto ad attrarre i bambini poiché imparano facilmente una nuova lingua giocando e divertendosi con i loro amici. L’inglese di Nicole è molto migliore rispetto ai suoi amici che non frequentano Helen Doron, soprattutto per la pronuncia e la comprensione.”

I Conti comprendono l’importanza che i loro figli godano del processo di apprendimento dell’inglese. “Nicole si diverte nel tempo trascorso in classe con i suoi amici e la sua insegnante. È felice di andare alla classe ogni lunedì pomeriggio, perché la vive come un’opportunità per divertirsi ed è molto importante aiutare i bambini nell’apprendimento.”

In Italia, come nella maggior parte dei luoghi nel mondo, è importante essere in grado di comunicare bene in inglese. “Nella nostra società, è molto importante conoscere l’inglese per due motivi principali:

a) dal punto di vista culturale, conoscere l’inglese consente di viaggiare in tutto il mondo, incontrare persone di diverse origini e conoscere modi di vita diversi, il che è molto importante per la crescita personale;
b) È importante conoscere l’inglese anche per il futuro dei nostri figli, quando avranno finito gli studi e inizieranno a lavorare. Le aziende sono sempre più internazionali e una buona conoscenza della lingua inglese può aprire più opportunità commerciali.”

Trova un Centro di Apprendimento Helen Doron vicino a te!