SUCCESSO! Shira ama insegnare con Helen Doron English

1810 Views

Tempo di lettura: 2 minuti

Success Story - Shira-528px

L’insegnante di Helen Doron English Shira Waldman vive nella comunità di Lavon, sulle colline della Galilea nel nord di Israele. L’energica madre di quattro figli di 13, 11, 9 e 6 anni trova anche il tempo per accogliere cani randagi, oltre ai due cani della famiglia.

Sia Shira che suo marito Eyal sono del Canada, quindi parlano sia inglese che ebraico a casa, e Shira conosce il francese dai tempi della scuola.

Shira si è interessata alla metodologia Helen Doron più di 5 anni fa, quando suo cognato ha iniziato a lavorare come responsabile dell’ufficio centrale. Dopo aver fatto alcune ricerche sull’azienda e sulla metodologia, oltre ad aver conseguito una laurea in Psicologia e un B.Ed. in Educazione Elementare in Canada, ha deciso di formarsi per diventare un’insegnante di Helen Doron English e attualmente sta insegnando due classi di Fun with Flupe: una per bambini di 3-4 anni e l’altra per bambini di 4-5 anni.

Shira ha spiegato i molteplici modi in cui l’approccio di Helen Doron si differenzia dal modo tradizionale di insegnamento che ha imparato all’università. “Innanzitutto, gli insegnanti di Helen Doron utilizzano molti oggetti che aiutano i bambini ad assorbire nuovi concetti, in quanto interagiscono effettivamente con il vocabolario. Questo avviene sia con le flashcard che con oggetti 3D reali.

Ad esempio, in una lezione imparano la parola “trampolino”. Prima presento la parola con una flashcard e poi mostro loro un vero mini-trampolino e tutti si alternano a saltarci sopra. In questo modo vivono il vocabolario in modo così divertente e naturale da capire davvero ciò che stanno imparando. Questo contrasta nettamente con la maggior parte dei programmi di inglese che utilizzano insegnamento frontale, esercizi e libri di testo. Gli studenti di Helen Doron stanno assorbendo l’inglese nello stesso modo in cui imparano la loro lingua madre, attraverso l’ascolto ripetuto, che è una tecnica molto unica, poiché sono esposti al suono della lingua che stabilisce le connessioni cerebrali necessarie per ricordare il nuovo materiale ed è senza sforzo. Con ogni nuova parola del vocabolario, la sentono, la fanno, la toccano e la vivono, quindi viene rinforzata in molti modi.”

Sia come genitore che come educatrice, Shira raccomanda vivamente le lezioni di Helen Doron. “Soprattutto per i bambini piccoli, le lezioni sono divertenti. Ai bambini piace venire e non vogliono andare via a casa alla fine della lezione. Le lezioni sono giocose e incentrate sul bambino, e i bambini non si accorgono nemmeno di imparare, si divertono semplicemente a essere lì. I bambini piccoli hanno tempi di attenzione molto brevi e i programmi Helen Doron sono appositamente progettati per catturare e mantenere la loro attenzione. Ci sono sempre nuove idee abbinate a concetti rivisti mediante giochi partecipativi attivi, quindi c’è una conformità naturale. È molto gratificante sia per gli studenti che per i genitori, che sono sempre sorpresi da quanto bene e quanto rapidamente i loro figli stanno imparando l’inglese.”

Il suo consiglio per i potenziali insegnanti Helen Doron in tutto il mondo? “È un’ottima opportunità! È così divertente e amo il fatto che non sto solo insegnando inglese ai bambini, sto arricchendo le loro vite in modo così positivo. È una sensazione fantastica e torno sempre a casa con un sorriso sul viso, e lo fanno anche i bambini. In questa carriera c’è molta creatività coinvolta, hai la possibilità di realizzare progetti artistici, ballare e cantare… è divertente e teatrale. È molto soddisfacente in molti modi.”

Scopri come puoi diventare un’insegnante Helen Doron English!

 

1811 Views

Success Story - Shira-528px

L’insegnante di Helen Doron English Shira Waldman vive nella comunità di Lavon, sulle colline della Galilea nel nord di Israele. L’energica madre di quattro figli di 13, 11, 9 e 6 anni trova anche il tempo per accogliere cani randagi, oltre ai due cani della famiglia.

Sia Shira che suo marito Eyal sono del Canada, quindi parlano sia inglese che ebraico a casa, e Shira conosce il francese dai tempi della scuola.

Shira si è interessata alla metodologia Helen Doron più di 5 anni fa, quando suo cognato ha iniziato a lavorare come responsabile dell’ufficio centrale. Dopo aver fatto alcune ricerche sull’azienda e sulla metodologia, oltre ad aver conseguito una laurea in Psicologia e un B.Ed. in Educazione Elementare in Canada, ha deciso di formarsi per diventare un’insegnante di Helen Doron English e attualmente sta insegnando due classi di Fun with Flupe: una per bambini di 3-4 anni e l’altra per bambini di 4-5 anni.

Shira ha spiegato i molteplici modi in cui l’approccio di Helen Doron si differenzia dal modo tradizionale di insegnamento che ha imparato all’università. “Innanzitutto, gli insegnanti di Helen Doron utilizzano molti oggetti che aiutano i bambini ad assorbire nuovi concetti, in quanto interagiscono effettivamente con il vocabolario. Questo avviene sia con le flashcard che con oggetti 3D reali.

Ad esempio, in una lezione imparano la parola “trampolino”. Prima presento la parola con una flashcard e poi mostro loro un vero mini-trampolino e tutti si alternano a saltarci sopra. In questo modo vivono il vocabolario in modo così divertente e naturale da capire davvero ciò che stanno imparando. Questo contrasta nettamente con la maggior parte dei programmi di inglese che utilizzano insegnamento frontale, esercizi e libri di testo. Gli studenti di Helen Doron stanno assorbendo l’inglese nello stesso modo in cui imparano la loro lingua madre, attraverso l’ascolto ripetuto, che è una tecnica molto unica, poiché sono esposti al suono della lingua che stabilisce le connessioni cerebrali necessarie per ricordare il nuovo materiale ed è senza sforzo. Con ogni nuova parola del vocabolario, la sentono, la fanno, la toccano e la vivono, quindi viene rinforzata in molti modi.”

Sia come genitore che come educatrice, Shira raccomanda vivamente le lezioni di Helen Doron. “Soprattutto per i bambini piccoli, le lezioni sono divertenti. Ai bambini piace venire e non vogliono andare via a casa alla fine della lezione. Le lezioni sono giocose e incentrate sul bambino, e i bambini non si accorgono nemmeno di imparare, si divertono semplicemente a essere lì. I bambini piccoli hanno tempi di attenzione molto brevi e i programmi Helen Doron sono appositamente progettati per catturare e mantenere la loro attenzione. Ci sono sempre nuove idee abbinate a concetti rivisti mediante giochi partecipativi attivi, quindi c’è una conformità naturale. È molto gratificante sia per gli studenti che per i genitori, che sono sempre sorpresi da quanto bene e quanto rapidamente i loro figli stanno imparando l’inglese.”

Il suo consiglio per i potenziali insegnanti Helen Doron in tutto il mondo? “È un’ottima opportunità! È così divertente e amo il fatto che non sto solo insegnando inglese ai bambini, sto arricchendo le loro vite in modo così positivo. È una sensazione fantastica e torno sempre a casa con un sorriso sul viso, e lo fanno anche i bambini. In questa carriera c’è molta creatività coinvolta, hai la possibilità di realizzare progetti artistici, ballare e cantare… è divertente e teatrale. È molto soddisfacente in molti modi.”

Scopri come puoi diventare un’insegnante Helen Doron English!