Studiare inglese con le canzoni: il potere della musica

600 Views

Tempo di lettura: 2 minuti

Studiare inglese con le canzoni con Helen Doron

L’apprendimento di una nuova lingua può essere un’esperienza entusiasmante, soprattutto se si impara col ritmo giusto, in armonia come gli strumenti di una orchestra. Ed è proprio il rapporto tra musica e processo di apprendimento che vogliamo approfondire perché può dare davvero grandi soddisfazioni. Studiare inglese con le canzoni, infatti, è uno strumento efficace e divertente perché consente ai bambini e ai ragazzi di immergersi nella lingua in un modo stimolante e informale.

I benefici di studiare inglese con le canzoni

Le canzoni, e più in generale la musica, sono un potente strumento pedagogico, oltre che creativo. Similmente alla visione di video in lingua originale, la musica permette di catturare l’attenzione, migliorare la pronuncia in maniera naturale, imparare nuove parole e termini quindi ampliare il vocabolario, migliorare la comprensione e l’ascolto, anche di accenti diversi dal mondo anglofono. Quando il testo è associato ad una melodia, lo si impara meglio e a memoria facilmente perché le melodie coinvolgenti e i ritmi delle canzoni facilitano la memorizzazione di parole e frasi. Una canzone può essere molto catchy!

Come studiare inglese con le canzoni in famiglia

Non è facile scegliere le canzoni giuste per migliorare l’inglese con tuo figlio o tua figlia senza un aiuto. Ecco alcuni consigli per usare le tante risorse musicali disponibili online:

  • Scegli canzoni con testi adatti all’età e al livello di conoscenza della lingua. In caso contrario si rischia di creare frustrazione che è nemica dell’apprendimento.
  • Assicurati che le canzoni trattino argomenti interessanti e coinvolgenti per loro.
  • Procurati i testi delle canzoni che usi e dalli ai tuoi bambini o ragazzi. Vedere le parole scritte permette di fare connessioni tra il suono e la scrittura.
    Proponi attività interattive dopo aver ascoltato la canzone: riempire gli spazi vuoti nei testi, abbinare parole con le loro definizioni o discutere il significato del testo.
  • Crea coreografie mentre ascoltate la canzone per associare il movimento alle parole. Questo è adatto soprattutto ai più piccoli.
  • Se hai strumenti musicali usali per creare assieme a tuo figlio o tua figlia un bel ritmo.
  • Se hai più bambini e bambine, puoi organizzare delle vere e proprie sfide canore per farli divertire mentre imparano nuove parole e migliorano la pronuncia.

Come usare le canzoni per studiare inglese in vacanza?

Quando si è in vacanza ovviamente c’è più tempo libero per imparare la lingua più musical del mondo in modo rilassante e coinvolgente. Cantare e ascoltare musica in lingua originale aiuta bambini e ragazzi a sviluppare tante competenze sull’inglese. Quindi, la prossima volta che pianificate una vacanza, assicuratevi di portare con voi una selezione di canzoni in inglese per un apprendimento divertente, armonico, tutto da ballare! Se vi trovate in spiaggia puoi organizzare una baby dance canora con gli amici e le amiche di ombrellone. Se, invece, siete in montagna o in campagna, potete usare la musica per passare le serate in maniera divertente magari scegliendo canzoni a tema naturale o ispirate al luogo nel quale vi trovate. Insomma, la musica è un linguaggio universale tutto da scoprire anche nello studio dell’inglese. Puoi approfondire come si usano le canzoni per imparare l’inglese qui. Let’s sing and have fun!

 

601 Views
Studiare inglese con le canzoni con Helen Doron

L’apprendimento di una nuova lingua può essere un’esperienza entusiasmante, soprattutto se si impara col ritmo giusto, in armonia come gli strumenti di una orchestra. Ed è proprio il rapporto tra musica e processo di apprendimento che vogliamo approfondire perché può dare davvero grandi soddisfazioni. Studiare inglese con le canzoni, infatti, è uno strumento efficace e divertente perché consente ai bambini e ai ragazzi di immergersi nella lingua in un modo stimolante e informale.

I benefici di studiare inglese con le canzoni

Le canzoni, e più in generale la musica, sono un potente strumento pedagogico, oltre che creativo. Similmente alla visione di video in lingua originale, la musica permette di catturare l’attenzione, migliorare la pronuncia in maniera naturale, imparare nuove parole e termini quindi ampliare il vocabolario, migliorare la comprensione e l’ascolto, anche di accenti diversi dal mondo anglofono. Quando il testo è associato ad una melodia, lo si impara meglio e a memoria facilmente perché le melodie coinvolgenti e i ritmi delle canzoni facilitano la memorizzazione di parole e frasi. Una canzone può essere molto catchy!

Come studiare inglese con le canzoni in famiglia

Non è facile scegliere le canzoni giuste per migliorare l’inglese con tuo figlio o tua figlia senza un aiuto. Ecco alcuni consigli per usare le tante risorse musicali disponibili online:

  • Scegli canzoni con testi adatti all’età e al livello di conoscenza della lingua. In caso contrario si rischia di creare frustrazione che è nemica dell’apprendimento.
  • Assicurati che le canzoni trattino argomenti interessanti e coinvolgenti per loro.
  • Procurati i testi delle canzoni che usi e dalli ai tuoi bambini o ragazzi. Vedere le parole scritte permette di fare connessioni tra il suono e la scrittura.
    Proponi attività interattive dopo aver ascoltato la canzone: riempire gli spazi vuoti nei testi, abbinare parole con le loro definizioni o discutere il significato del testo.
  • Crea coreografie mentre ascoltate la canzone per associare il movimento alle parole. Questo è adatto soprattutto ai più piccoli.
  • Se hai strumenti musicali usali per creare assieme a tuo figlio o tua figlia un bel ritmo.
  • Se hai più bambini e bambine, puoi organizzare delle vere e proprie sfide canore per farli divertire mentre imparano nuove parole e migliorano la pronuncia.

Come usare le canzoni per studiare inglese in vacanza?

Quando si è in vacanza ovviamente c’è più tempo libero per imparare la lingua più musical del mondo in modo rilassante e coinvolgente. Cantare e ascoltare musica in lingua originale aiuta bambini e ragazzi a sviluppare tante competenze sull’inglese. Quindi, la prossima volta che pianificate una vacanza, assicuratevi di portare con voi una selezione di canzoni in inglese per un apprendimento divertente, armonico, tutto da ballare! Se vi trovate in spiaggia puoi organizzare una baby dance canora con gli amici e le amiche di ombrellone. Se, invece, siete in montagna o in campagna, potete usare la musica per passare le serate in maniera divertente magari scegliendo canzoni a tema naturale o ispirate al luogo nel quale vi trovate. Insomma, la musica è un linguaggio universale tutto da scoprire anche nello studio dell’inglese. Puoi approfondire come si usano le canzoni per imparare l’inglese qui. Let’s sing and have fun!