1246 Views

Tempo di lettura: 6 minuti

Inglese per ragazzi: l’approccio più efficace

inglese per ragazzi

Un corso di inglese per ragazzi deve essere stimolante e coinvolgente, per fare in modo che anche i pre-adolescenti e i teenager vivano la lezione con entusiasmo e non come qualcosa di noioso.

Come capire se il metodo utilizzato è il più adatto? Ecco i consigli.

Scegliere un corso di inglese per ragazzi: gli elementi da valutare

Quando si cerca un corso di lingua straniera per i propri figli, ci sono diversi fattori da considerare per capire se la scelta sia valida o meno. Il primo punto da non sottovalutare è la fascia d’età.

Per andare incontro a bisogni e attitudini specifici, un corso di inglese ben strutturato propone alternative in base alle diverse età dei ragazzi.

In questo articolo analizziamo due diversi percorsi:

Puoi cliccare il punto di tuo interesse, se vuoi passare subito al paragrafo dedicato.

New call-to-action

Prima di descrivere che cosa distingue le due fasce d’età citate sopra, facciamo una piccola premessa.

Perché iscrivere i ragazzi ad un corso di inglese extra scolastico?

In generale, al giorno d’oggi si studia l’inglese in tutte le scuole. Quindi, la domanda potrebbe sorgere spontanea: perché dovrei iscrivere mio figlio ad un corso extra scolastico?

Dai un’occhiata a questo breve video:

Dare la possibilità ai propri figli di imparare l’inglese in modo approfondito apre le porte a nuovi orizzonti e a maggiori opportunità per il futuro.

Viaggiando, ma anche usando lo smartphone, potranno entrare in contatto con coetanei in tutto il mondo e sarà più semplice entrare nel mondo del lavoro. Infatti, oggi sapersi esprimere in inglese è fondamentale per raggiungere le proprie ambizioni.

Un corso di inglese per ragazzi è quindi un’opportunità preziosa, sia per la loro crescita personale, sia per il loro futuro.

Le lezioni di inglese svolte a scuola spesso non sono sufficienti per imparare davvero la lingua e sapersi giostrare negli ambiti più disparati, quelli con cui poi il ragazzo dovrà confrontarsi nel mondo del lavoro.

Inoltre, il metodo utilizzato non è sempre ottimale. Nella maggior parte dei casi, l’insegnante spiega, legge e traduce, mentre gli studenti ascoltano. Il coinvolgimento e lo spazio per esprimersi sono ridotti al minimo.

Questo non è funzionale all’apprendimento e non stimola l’interesse degli alunni. La lezione è percepita come qualcosa di noioso e obbligatorio e non come un investimento importante per il proprio futuro.

Un percorso basato su un metodo comprovato e all’avanguardia può davvero fare la differenza.

Corsi per ragazzi dai 9 ai 12 anni

A questa età, i ragazzi sono curiosi, iniziano a coltivare i loro interessi e passioni e vogliono sentirsi già adulti. Videogame, internet e musica sono gli hobby che attirano la loro attenzione.

Ecco su cosa dovrebbe basarsi un corso di lingua adatto a questa specifica età:

Divertimento

I ragazzi tra i 9 e i 12 anni si annoiano con facilità, se non stimolati nel modo giusto. La noia è un sentimento da evitare, se si vuole mantenere alta l’attenzione della classe. Ecco perché le lezioni non dovrebbero solo concentrarsi sull’apprendimento, ma anche sul gioco e sull’interattività.

Una lezione può essere educativa e divertente allo stesso tempo, utilizzando l’approccio corretto. Sono diverse le attività in inglese per favorire l’apprendimento: musica, giochi, video e canzoni sono solo alcuni esempi.

inglese per ragazzi

Creatività

I ragazzi vogliono sperimentare cose nuove ogni giorno. Se le lezioni sono sempre diverse, ci sono maggiori probabilità che gli studenti partecipino in modo attivo e con entusiasmo. Coinvolgimento e scambio di idee devono essere parte integrante di un corso efficace.

Attività manuali

Piccoli progetti che prevedono colori, forme e disegni, ma anche la cucina, ad esempio, sono attività a cui i ragazzi amano prendere parte. Anche durante una lezione di inglese possono essere utili, non solo per i più piccoli.

Questo non vale solo a scuola, ma anche a casa: l’aiuto dei genitori è fondamentale per sperimentare l’utilizzo della lingua durante le attività quotidiane.

Movimento

Secondo il Metodo Montessori, il movimento è parte integrante dello sviluppo dell’intelligenza di bambini e ragazzi. Muovere il corpo, dunque, è imprescindibile per l’apprendimento.

Dunque, un corso di inglese per ragazzi efficace non può prevedere solo lezioni statiche, seduti al banco. Più gli studenti hanno la possibilità di muoversi, più la comprensione e l’assimilazione di ciò che stanno imparando saranno rapide.

Molti giochi in inglese prevedono corse, salti e giravolte e sono parte integrante dei corsi.

Rinforzo positivo

Un ragazzino che si sente giudicato e criticato nel momento in cui commette un errore avrà sempre paura di mettersi in gioco, diventando insicuro.

I metodi di insegnamento efficaci prevedono che lo studente venga incoraggiato a trovare la risposta esatta, senza sgridarlo o punirlo in alcun modo.

inglese per ragazzi

Corsi per ragazzi dai 12 ai 19 anni

L’adolescenza è un periodo complicato, ma è anche il momento in cui i ragazzi si rendono davvero conto di quanto conoscere l’inglese sia fondamentale per raggiungere i loro obiettivi.

Spesso si sente dire che i teenager vogliano solo passare il loro tempo libero sui social e non abbiano interesse per la cultura e l’apprendimento, ma non è così. Il problema è che, nella maggior parte dei casi, a scuola non ricevono i giusti stimoli e non si sentono motivati.

Iscriverli ad un corso d’inglese specifico per la loro età, che preveda un approccio innovativo, è la giusta soluzione per aprire le porte ad un futuro di successo.

Ecco cosa dovrebbe prevedere un percorso di apprendimento adatto a questa età:

Argomenti di attualità

Una lezione di inglese diventa molto più stimolante per un teenager se basata su argomenti attuali e coinvolgenti. Serie tv, film, video, social media, videogame e musica diventano parte del percorso di insegnamento e possono essere utilizzati come spunti utili sia a scuola che a casa.

I contenuti dei corsi e le attività proposte devono essere costruiti su misura per gli adolescenti di oggi e trattare i temi per loro più rilevanti.

Proprio come questo video, parte del programma English for Teens di Helen Doron:

Attenzione agli obiettivi

Spesso i genitori valutano la possibilità di iscrivere i figli ad un corso di inglese per aiutarli a migliorare i risultati scolastici o prepararsi ad un esame o una certificazione di inglese, spesso richieste per accedere ai corsi universitari.

Quindi, è importante che l’approccio adottato sia in linea con questi obiettivi e possa rappresentare un valido aiuto per i ragazzi.

Utilità per il futuro

Una scuola di inglese deve preparare i ragazzi al mondo del lavoro.

Anche gli adolescenti che hanno già un buon livello di conoscenza della lingua incontrano alcune difficoltà quando devono discutere di temi diversi da quelli di norma trattati a scuola. Prepararli al futuro significa anche abituarli a parlare di ogni argomento.


Creare basi solide per un futuro di successo e permettere agli studenti di esprimere il proprio potenziale personale e le proprie passioni sono gli obiettivi di un corso di inglese per ragazzi efficace.

Questo è ciò che caratterizza il metodo Helen Doron, un approccio innovativo che da 35 anni propone corsi di inglese pensati per specifiche fasce d’età, con strumenti e metodologie adatte alle esigenze di bambini e ragazzi.

La musica è considerata un elemento fondamentale per coinvolgere gli studenti attraverso canzoni pop accattivanti studiate appositamente per loro. Un esempio è Teen Buzz Radio, una vera e propria stazione radio in lingua che trasmette tutta la musica contemporanea dove i ragazzi possono essere protagonisti, partecipando a trasmissioni e scambiandosi messaggi con gli ascoltatori che vengono da oltre 100 paesi nel mondo.

Se vuoi saperne di più sul metodo Helen Doron, puoi prenotare una lezione dimostrativa gratuita, anche online!

New call-to-action
[Heateor-SC]
1247 Views

Inglese per ragazzi: l’approccio più efficace

inglese per ragazzi

Un corso di inglese per ragazzi deve essere stimolante e coinvolgente, per fare in modo che anche i pre-adolescenti e i teenager vivano la lezione con entusiasmo e non come qualcosa di noioso.

Come capire se il metodo utilizzato è il più adatto? Ecco i consigli.

Scegliere un corso di inglese per ragazzi: gli elementi da valutare

Quando si cerca un corso di lingua straniera per i propri figli, ci sono diversi fattori da considerare per capire se la scelta sia valida o meno. Il primo punto da non sottovalutare è la fascia d’età.

Per andare incontro a bisogni e attitudini specifici, un corso di inglese ben strutturato propone alternative in base alle diverse età dei ragazzi.

In questo articolo analizziamo due diversi percorsi:

Puoi cliccare il punto di tuo interesse, se vuoi passare subito al paragrafo dedicato.

New call-to-action

Prima di descrivere che cosa distingue le due fasce d’età citate sopra, facciamo una piccola premessa.

Perché iscrivere i ragazzi ad un corso di inglese extra scolastico?

In generale, al giorno d’oggi si studia l’inglese in tutte le scuole. Quindi, la domanda potrebbe sorgere spontanea: perché dovrei iscrivere mio figlio ad un corso extra scolastico?

Dai un’occhiata a questo breve video:

Dare la possibilità ai propri figli di imparare l’inglese in modo approfondito apre le porte a nuovi orizzonti e a maggiori opportunità per il futuro.

Viaggiando, ma anche usando lo smartphone, potranno entrare in contatto con coetanei in tutto il mondo e sarà più semplice entrare nel mondo del lavoro. Infatti, oggi sapersi esprimere in inglese è fondamentale per raggiungere le proprie ambizioni.

Un corso di inglese per ragazzi è quindi un’opportunità preziosa, sia per la loro crescita personale, sia per il loro futuro.

Le lezioni di inglese svolte a scuola spesso non sono sufficienti per imparare davvero la lingua e sapersi giostrare negli ambiti più disparati, quelli con cui poi il ragazzo dovrà confrontarsi nel mondo del lavoro.

Inoltre, il metodo utilizzato non è sempre ottimale. Nella maggior parte dei casi, l’insegnante spiega, legge e traduce, mentre gli studenti ascoltano. Il coinvolgimento e lo spazio per esprimersi sono ridotti al minimo.

Questo non è funzionale all’apprendimento e non stimola l’interesse degli alunni. La lezione è percepita come qualcosa di noioso e obbligatorio e non come un investimento importante per il proprio futuro.

Un percorso basato su un metodo comprovato e all’avanguardia può davvero fare la differenza.

Corsi per ragazzi dai 9 ai 12 anni

A questa età, i ragazzi sono curiosi, iniziano a coltivare i loro interessi e passioni e vogliono sentirsi già adulti. Videogame, internet e musica sono gli hobby che attirano la loro attenzione.

Ecco su cosa dovrebbe basarsi un corso di lingua adatto a questa specifica età:

Divertimento

I ragazzi tra i 9 e i 12 anni si annoiano con facilità, se non stimolati nel modo giusto. La noia è un sentimento da evitare, se si vuole mantenere alta l’attenzione della classe. Ecco perché le lezioni non dovrebbero solo concentrarsi sull’apprendimento, ma anche sul gioco e sull’interattività.

Una lezione può essere educativa e divertente allo stesso tempo, utilizzando l’approccio corretto. Sono diverse le attività in inglese per favorire l’apprendimento: musica, giochi, video e canzoni sono solo alcuni esempi.

inglese per ragazzi

Creatività

I ragazzi vogliono sperimentare cose nuove ogni giorno. Se le lezioni sono sempre diverse, ci sono maggiori probabilità che gli studenti partecipino in modo attivo e con entusiasmo. Coinvolgimento e scambio di idee devono essere parte integrante di un corso efficace.

Attività manuali

Piccoli progetti che prevedono colori, forme e disegni, ma anche la cucina, ad esempio, sono attività a cui i ragazzi amano prendere parte. Anche durante una lezione di inglese possono essere utili, non solo per i più piccoli.

Questo non vale solo a scuola, ma anche a casa: l’aiuto dei genitori è fondamentale per sperimentare l’utilizzo della lingua durante le attività quotidiane.

Movimento

Secondo il Metodo Montessori, il movimento è parte integrante dello sviluppo dell’intelligenza di bambini e ragazzi. Muovere il corpo, dunque, è imprescindibile per l’apprendimento.

Dunque, un corso di inglese per ragazzi efficace non può prevedere solo lezioni statiche, seduti al banco. Più gli studenti hanno la possibilità di muoversi, più la comprensione e l’assimilazione di ciò che stanno imparando saranno rapide.

Molti giochi in inglese prevedono corse, salti e giravolte e sono parte integrante dei corsi.

Rinforzo positivo

Un ragazzino che si sente giudicato e criticato nel momento in cui commette un errore avrà sempre paura di mettersi in gioco, diventando insicuro.

I metodi di insegnamento efficaci prevedono che lo studente venga incoraggiato a trovare la risposta esatta, senza sgridarlo o punirlo in alcun modo.

inglese per ragazzi

Corsi per ragazzi dai 12 ai 19 anni

L’adolescenza è un periodo complicato, ma è anche il momento in cui i ragazzi si rendono davvero conto di quanto conoscere l’inglese sia fondamentale per raggiungere i loro obiettivi.

Spesso si sente dire che i teenager vogliano solo passare il loro tempo libero sui social e non abbiano interesse per la cultura e l’apprendimento, ma non è così. Il problema è che, nella maggior parte dei casi, a scuola non ricevono i giusti stimoli e non si sentono motivati.

Iscriverli ad un corso d’inglese specifico per la loro età, che preveda un approccio innovativo, è la giusta soluzione per aprire le porte ad un futuro di successo.

Ecco cosa dovrebbe prevedere un percorso di apprendimento adatto a questa età:

Argomenti di attualità

Una lezione di inglese diventa molto più stimolante per un teenager se basata su argomenti attuali e coinvolgenti. Serie tv, film, video, social media, videogame e musica diventano parte del percorso di insegnamento e possono essere utilizzati come spunti utili sia a scuola che a casa.

I contenuti dei corsi e le attività proposte devono essere costruiti su misura per gli adolescenti di oggi e trattare i temi per loro più rilevanti.

Proprio come questo video, parte del programma English for Teens di Helen Doron:

Attenzione agli obiettivi

Spesso i genitori valutano la possibilità di iscrivere i figli ad un corso di inglese per aiutarli a migliorare i risultati scolastici o prepararsi ad un esame o una certificazione di inglese, spesso richieste per accedere ai corsi universitari.

Quindi, è importante che l’approccio adottato sia in linea con questi obiettivi e possa rappresentare un valido aiuto per i ragazzi.

Utilità per il futuro

Una scuola di inglese deve preparare i ragazzi al mondo del lavoro.

Anche gli adolescenti che hanno già un buon livello di conoscenza della lingua incontrano alcune difficoltà quando devono discutere di temi diversi da quelli di norma trattati a scuola. Prepararli al futuro significa anche abituarli a parlare di ogni argomento.


Creare basi solide per un futuro di successo e permettere agli studenti di esprimere il proprio potenziale personale e le proprie passioni sono gli obiettivi di un corso di inglese per ragazzi efficace.

Questo è ciò che caratterizza il metodo Helen Doron, un approccio innovativo che da 35 anni propone corsi di inglese pensati per specifiche fasce d’età, con strumenti e metodologie adatte alle esigenze di bambini e ragazzi.

La musica è considerata un elemento fondamentale per coinvolgere gli studenti attraverso canzoni pop accattivanti studiate appositamente per loro. Un esempio è Teen Buzz Radio, una vera e propria stazione radio in lingua che trasmette tutta la musica contemporanea dove i ragazzi possono essere protagonisti, partecipando a trasmissioni e scambiandosi messaggi con gli ascoltatori che vengono da oltre 100 paesi nel mondo.

Se vuoi saperne di più sul metodo Helen Doron, puoi prenotare una lezione dimostrativa gratuita, anche online!

New call-to-action